ReLive, conferenze Real - Ramos: "Abbiamo il 50% delle possibilità". Marcelo: "Sappiamo cosa fare"

ReLive, conferenze Real – Ramos: “Abbiamo il 50% delle possibilità”. Marcelo: “Sappiamo cosa fare”


Alla vigilia della finale della UEFA Champions League 2017, dopo le parole di Buffon, Dani Alves e Allegri, parlano in conferenza stampa i tesserati del Real Madrid. Per i Blancos rispondo alle domande dei giornalisti Zidane, accompagnato da Sergio Ramos e Marcelo.

LE DICHIARAZIONI DI SERGIO RAMOS E MARCELO

CONCENTRATI SULLA PARTITA

Ramos: “Sicuramente abbiamo appuntamento con la storia. Dobbiamo dimenticare però il palmares e pensare solo alla partita di domani come se fosse unica. Abbiamo voglia di scrivere la storia del Real”.

 Marcelo: “Stiamo parlando di una finale di Champions e gli avversari vorranno aggiungere benzina sul fuoco. Noi pensiamo al nostro gioco, sappiamo quello che dobbiamo fare e non ci interessano le parole”.

RISPETTO

Ramos: “Noi rispettiamo tutti i giocatori e con tutti ci vediamo domani in campo. Ci sentiamo privilegiati a giocare una partita eccezionale contro una grande squadra. Vogliamo confermare la nostra forza e la costanza che ci ha accompagnato in questa stagione. Saremo concentrati per portare a casa questa coppa prestigiosa”

CLICLO STORICO

Ramos: “Mi trovo in un ciclo molto fruttuoso. Sono molto orgoglioso di trovarmi in questo momento storico, ma le statistiche non significano nulla. Dobbiamo vincere e portare questa coppa a Madrid”.

ALLA PARI

Ramos: “Non ci sentiamo diversamente rispetto al solito. Partiamo entrambi da zero. Il campionato non influenza questa gara. Siamo contenti di aver vinto la Liga, ci è costata fatica e abbiamo giustamente festeggiato. Domani sarà complicato, abbiamo entrambe il 50% di possibilità”.

SAPPIAMO COSA FARE

Marcelo: “Non giocare per due settimane non è un problema. Abbiamo festeggiato, ci siamo riposati e abbiamo lavorato seriamente. Ora domani c’è una partita seria, sappiamo cosa dobbiamo fare”.
 
Ramos: “Siamo abituati alle finali, siamo orgogliosi del mister, che è una bandiera del Real ed è tessera fondamentale nel mosaico del Real. E spero resti qui più a lungo possibile”.
Ramos: “Perché vinciamo tante finali? Conta anche che spesso siamo arrivati alla fine. Domani però il palmares non conta, dobbiamo assolutamente giocare come sappiamo. Noi poi viviamo la finale diversamente dagli altri: abbiamo la possibilità di vincere la Champions per due volte di fila. Siamo privilegiati“.

EFFETTO RAMOS

Ramos: “Gol all’ultimo? Sì, ma ora non conta il passato. Sono arrivati perché è nel nostro dna combattere fino alla fine”.

NAVAS

Marcelo: “Navas l’anno scorso ha sofferto un po’ la presenza di Casillas, ma è migliorato molto e sta dimostrando di poter essere decisivo. Spero resti con noi e domani può darci una grande mano”.
Ramos: “Navas ha avuto un inizio difficile, ma ora è cresciuto e ha dimostrato di meritare il Real. Spesso è stato decisivo”.

ULTIME NOTIZIE