Giuntoli pensa al dopo Szczesny: la mossa della Juventus

La Juventus ha individuato l’erede di Szczesny in Serie A. Il Football Director Cristiano Giuntoli si prepara ad affondare il colpo. 

Uno dei reparti che la Juventus ha intenzione di rinforzare per la prossima stagione riguarda anche quello legato ai portieri. Il futuro di Wojciech Szczęsny appare sempre più incerto, stando ai rumors sembra che all’interno dell’ambiente bianconero tiri aria di divorzio. L’estremo difensore polacco, di fatto, avrebbe declinato la proposta di rinnovo pervenutagli dalla società di Torino. Szczęsny si trova bene alla Juventus, ma l’offerta legata al prolungamento di contratto oltre il 30 giugno 2025 con spalmatura dell’ingaggio non è piaciuta all’ex Arsenal. 

Wojciech Szczęsny non avrebbe alcuna intenzione di lasciare la città di Torino, ma attualmente le parti sono lontane da un accordo. Il portiere polacco ha un ingaggio decisamente alto: 6,5 milioni di euro più bonus. Stipendio che pesa e come nelle casse della Juventus. Il piano del club bianconero sarebbe quello di offrire qualcosa in più per un contratto biennale (4 milioni di euro a stagione, compresi i bonus). Quindi, circa un milione in più rispetto all’attuale  situazione contrattuale. Tra un anno, la società di Torino avrà due portieri in scadenza, Wojciech Szczęsny e Mattia Perin. Per questo Cristiano Giuntoli si sarebbe messo alla ricerca di un nuovo portiere. 

Giuntoli ha individuato l’erede di Szczęsny

Dopo ben sette anni passati con indosso i colori della Juventus, Szczęsny potrebbe mettere fine alla sua avventura in quel di Torino in modo anticipato rispetto al suo attuale contratto. L’ingaggio del polacco 34enne pesa: l’ex Arsenal costa e costerebbe ancora tra gli 11 e i 12 milioni lordi annui. Per questo motivo il Football Director, Cristiano Giuntoli, si sarebbe già attivato per portare nella compagine piemontese il suo erede. 

Cristiano Giuntoli avrebbe individuato il successore di Szczęsny al Monza e si chiama: Michele Di Gregorio. Secondo ‘TuttoSport’, la società brianzola chiede intorno ai 20 milioni di euro per il portiere classe 1997. Nella cifra richiesta dal Monza di Adriano Galliani sarebbe inclusa anche una percentuale sulla rivendita che spetta all’Inter. Il club brianzolo potrebbe anche accontentarsi di un’offerta da 15 milioni più bonus. 

Di Gregorio nel mirino della Juventus
Giuntoli vuole Di Gregorio – (LaPresse) SpazioJ.it

La Juventus, o meglio, Cristiano Giuntoli ha già sondato il terreno. Il Football Director del con bianconero avrebbe manifestato il suo interesse in occasione di un recentissimo incontro avvenuto con Adriano Galliani. Per raggiungere un’intesa, non è escluso che la società di Torino possa pensare di inserire nell’affare una contropartita tecnica. In tal senso, Giuntoli potrebbe usare Mattia Perin come pedina di mercato.

Sarebbe già arrivato, invece, il via libera da parte del portiere. La Juventus avrebbe ottenuto un principio di accordo per un contratto fino al 2029 da 2 milioni netti a stagione più bonus. Michele Di Gregorio sarebbe la soluzione più giusta per la Juventus. Il portiere del Monza ha otto anni in meno di Szczesny e guadagnerebbe inizialmente una cifra tre o quattro volte inferiore all’estremo difensore polacco.

Impostazioni privacy