Verso Juventus-Young Boys: riposano Chiellini e Cancelo. Avanza il 3-5-2

Verso Juventus-Young Boys: riposano Chiellini e Cancelo. Avanza il 3-5-2


ORE 20.30 – DYBALA-MANDZUKIC DALL’INIZIO

Poche le news di formazione raccontate da Allegri nel corso della conferenza stampa di vigilia. Riposerà Chiellini e non ci saranno lo squalificato Ronaldo e gli infortunati De Sciglio e Douglas Costa. Rientra tra i convocati invece Sami Khedira che si accomoderà in panchina.
La probabile formazione per domani: (3-5-2) Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.

ORE 19.30 – LE PAROLE DELLA VIGILIA

Allegri ha diramato la lista dei convocati ed è stato chiaro: “Non va sottovaluto l’avversario”. Domani all’Allianz Stadium ci si gioca un pezzo di qualificazioni agli ottavi. Qui il live della conferenza stampa.

ORE 18 – ALLEGRI E BARZAGLI IN CONFERENZA

Appuntamento alle 19 con la consueta conferenza stampa della vigilia. In attacco domani dovrebbero esserci Dybala, Mandzukic e Bernardeschi. Attese altre dichiarazioni e altre nuove indiscrezioni di formazione direttamente da Mister Allegri in serata.

ORE 16.15 – ALLENAMENTO IN CORSO

La Juventus è da poco scesa sul campo della Continassa per l’allenamento della viglilia di Champions. In campo regolarmente anche Khedira che ha smaltito il problema muscolare di Valencia. Assente Douglas Costa che non sarà a disposizione domani. Non c’è nemmeno Cristiano Ronaldo; qualche giorno di riposo per lui prima della ripresa del campionato.

ORE 11.30 – VIGILIA CHAMPIONS

Sarà la prima assenza stagionale per Cristiano Ronaldo, l’unico bianconero a non aver saltato neppure una partita dall’inizio di stagione. Un’assenza forzata da una squalifica obbligherà Massimiliano Allegri a schierare un tridente nel quale non siamo più abituati a non leggere il nome di Cristiano Ronaldo. Poco male perché, a sostituire CR7 in attacco, ci saranno tre uomini pronti a dimostrare quanto la Juventus non sia Ronaldo-dipendente. I bianconeri si presenteranno contro gli Svizzeri dello Young Boys con un 4-3-3 tradizionale, con l’ormai difesa titolare (formata da Szczesny, Cancelo, Chiellini, Bonucci e Alex Sandro) e la confermata presenza a centrocampo di Emre Can (al posto di Khedira ancora non recuperato) accanto a Pjanic e Matuidi. Il tridente offensivo sarà composto da Mario Mandzukic, reduce da una doppietta scaccia critiche contro il Napoli, Paulo Dybala, in cerca della forma migliore e Federico Bernardeschi, giocatore rivelazione di quest’avvio di stagione.

ULTIME NOTIZIE