N'Zonzi e non solo. Per il centrocampo spunta anche il nome di Matuidi

N’Zonzi e non solo. Per il centrocampo spunta anche il nome di Matuidi


Il rinforzo per il centrocampo potrebbe arrivare da Parigi. Purtroppo no, non è Verratti: il regista abruzzese, a meno di spese esorbitanti, resta inaccessibile per le casse bianconere. Poteva arrivare qualche anno fa a molto meno, ma non è questo il tempo dei rimpianti. C’è da lavorare e programmare per la nuova stagione, la quarta per Max Allegri sulla panchina della Juventus. Il tecnico, fresco di rinnovo, ha chiesto le dovute garanzie alla Juventus: permanenza dei gioielli in rosa e 3-4 rinforzi sul mercato. Anche a centrocampo, reparto in cui sembra mancare sempre qualcosa.

MATUIDI, E’ LUI L’ALTERNATIVA A N’ZONZI?

Allegri ha fatto il suo identikit: un calciatore fisico e, allo stesso tempo, abile a far girare la manovra in mezzo al campo. Come risaputo, l’obiettivo numero uno corrisponde a Steven N’Zonzi, per il quale si stanno però verificando delle complicazioni. Pertanto, i bianconeri hanno iniziato a guardarsi attorno, alla ricerca di alternative all’altezza. Come Blaise Matuidi, ad esempio, grande obiettivo dell’ultima estate sfumato poi sul più bello.

RAIOLA CONFERMA: “LA JUVE ME L’HA CHIESTO”

La Juventus potrebbe riprovarci, per davvero. Nonostante un’interpretazione del ruolo assai diversa rispetto a N’Zonzi: più mezzala votata agli inserimenti piuttosto che mediano davanti la difesa. A confermarlo è stato l’agente del francese Mino Raiola, ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “Milan, Inter e Juve mi hanno chiesto Matuidi. Ai bianconeri un anno fa saltò per problemi politici. Magari stavolta… “. E chissà che non possano arrivare entrambi, con le uscite di molti tra i centrocampisti in rosa, come Lemina, Rincon e Sturaro.