La Rai si scusa: "Frasi razziste non pronunciate da nostri dipendenti"