Hernanes, il lento risveglio: il Profeta accende la luce, con Pjanić