Juve-Atalanta, De Roon lancia la sfida: che stilettata ai bianconeri!

Negli ultimi giorni si è parlato moltissimo della Juve e dei 15 punti di penalizzazione che sono stati inflitti per il caso delle plusvalenze, tutto questo ha fatto distogliere l’attenzione dal fatto che oggi i bianconeri sono impegnati in una partita importantissima contro l’Atalanta.

La partita di stasera sarà a dir poco fondamentale e segnerà l’inizio della rimonta europea, e sicuramente stasera non sarà per nulla facile visti che l’Atalanta viene da un periodo di forma clamoroso.

In vista della partita uno dei calciatori più importanti per l’Atalanta, Marten De Roon, ha parlato alla Gazzetta dello Sport dove ha parlato moltissimo dei suoi avversari, alimentando anche la sfida.

Juventus Atalanta De Roon

De Roon lancia la sfida, che bordata alla Juve

Nel corso dell’intervista Marten ha in primis parlato della situazione attuale del campionato e di quella della Juve:

” Il Napoli è troppo forte, anche in Champions ha massacrato
Liverpool e Ajax. Gioca a un ritmo diverso dagli altri e quando la Juve ha provato ad alzare la testa, lo
ha aumentato ancora. Se non vince lo scudetto, vuol dire che ha fallito.


Il 5-1 è più bugiardo delle vittorie consecutive dei bianconeri. La Juve resta una delle squadre più forti del campionato: se vinci otto volte senza subire gol, non è un caso. E’ più un caso
prenderne cinque dal Napoli.

La Juve reagirà, subito: contro di noi saranno incazzati neri e vorranno rifarsi. Anche per la sconfitta dell’anno scorso.”

Marten è poi tornato sullo scontro dello scorso anno:

LEGGI ANCHE:  Di Maria incorona Soulé: "Matias sarà importante per l'Argentina", poi svela il suo futuro

“Vittoria pesante, ma gli anni prima, quando abbiamo pareggiato, avevamo giocato molto
meglio. Vuol dire che con la Juve devi concentrarti anzitutto sul risultato: se giochi bene ti senti bene in campo, ma con squadre così non è sempre solo il bel gioco che ti fa vincere.”

De Roon ha poi concluso parlando dei principali pericoli della Juve e dell’assenza di Koopmeiners:

“La qualità di Di Maria, la velocità di Chiesa. Per noi Teun è fondamentale, poi con la Juve è sempre meglio avere tutti.”

Sei qui: Home » News » Juve-Atalanta, De Roon lancia la sfida: che stilettata ai bianconeri!