Sei qui: Home » News » “Operazione disastrosa”, distrutta la Juventus: il giornalista boccia l’acquisto

“Operazione disastrosa”, distrutta la Juventus: il giornalista boccia l’acquisto

Non ha usato giri di parole Fabio Ravezzani, giornalista sportivo e conduttore di TopCalcio24, per descrivere il rapporto attuale tra la Juventus e Matthijs De Ligt. L’olandese, acquistato due anni fa dall’Ajax per circa 75 milioni di euro, è finito nel mirino del commentatore televisivo, che lo ha accusato di scarso rendimento.

De Ligt Juventus Ravezzani

Il giornalista ha definito su Twitter l’acquisto dell’ex lanciere addirittura “un’operazione disastrosa”, che non ha per nulla ripagato il grande investimento fatto dai bianconeri per portarlo a Torino. Operazione poi a suo modo di vedere anche economicamente molto svantaggiosa, dato che tra due anni il centrale potrebbe lasciare l’Italia a parametro zero. Di seguito le parole di Ravezzani.

LEGGI ANCHE:  Morata al settimo cielo: l'annuncio sui social non lascia dubbi!

Juve prigioniera di De Ligt, un’operazione disastrosa. Secondo calciatore più pagato della rosa dopo Cr7 (10+bonus) non è mai stato protagonista. Guadagnerà ancora moltissimo per 2 stagioni e potrà andarsene a parametro zero. Difficile trovare un club che offra molto a Juve e lui”.

“Molti insulti dei soliti anonimi perché ho definito disastrosa l’operazione De Ligt. Eppure è da 3 anni il difensore più pagato della A (3 volte Skriniar 5 volte Bremer) non è mai stato tra i migliori del ruolo. Ora rifiuta di prolungare sapendo che sarà a zero tra 2 stagioni”.