Douglas Costa confessa: ''Ho pensato di smettere a causa dei troppi infortuni''

Douglas Costa confessa: ”Ho pensato di smettere a causa dei troppi infortuni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Douglas Costa, in un’intervista a The Player’s Tribune, ha affermato di aver pensato diverse volte al ritiro, a causa dei suoi infortuni frequenti durante la carriera.

Queste le sue dichiarazioni più importanti: ”Ci sono volte in cui mi chiedo se posso ancora giocare o meno, visto che scendo in campo e mi faccio male di nuovo. Poi, però, quando guardo la Tv, capisco che è la mia passione e che posso giocare ancora ad alto livello”.

Il fantasista ha raccontato anche un curioso siparietto con Alex Sandro, sempre sul tema infortuni: ”Scherzo sempre con Alex, dicendogli che ho più risonanze che presenze”.

Infine, il brasiliano ha sottolineato il fondamentale aiuto del suo mental coach: ”Ogni volta che mi faccio male, mi chiedo cosa io abbia fatto di sbagliato e perché non riesca a giocare con continuità. È una cosa frustrante, per questo ho chiesto ogni tipo di aiuto. Non so se avete mai sentito parlare del mental coach; non è uno psicologo, ma una persona che ti mostra come fatti dell’infanzia possano ancora condizionarti oggi. Lui mi ha ricordato che la cosa più importante è fare ciò che piace e che diverte: per me questa cosa è rappresentata dal calcio”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy