Attenzione al bilancio: l’eliminazione dalla Champions può far partire un top player

Agnelli Nedved e Paratici dirigenza Juventus
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nonostante la Juventus abbia già incassato circa 80 milioni grazie alla Champions League, il parziale negativo di circa 50 milioni bruciati nel primo semestre della stagione 2019/20 riduce di molto il benessere delle casse bianconere.

I mancati ricavi derivanti dal proseguimento del cammino in Europa potrebbero quindi influire in maniera più negativa del previsto sul futuro del club juventino. In una situazione così precaria potrebbe rivelarsi necessario cedere un top player nella prossima sessione di mercato.

L’eliminazione non è però già cosa fatta: la partita di ritorno in casa allo Stadium sarà fondamentale per ribaltare la situazione.

L’impresa non è impossibile, ma il fattore economico rappresenta un’ulteriore motivazione per raggiungere i quarti di finale.