Robur Siena - Juve U23 3-2, le pagelle: Mavididi è magia, Del Prete in calo

Robur Siena – Juve U23 3-2, le pagelle: Mavididi è magia, Del Prete in calo


Nocchi 6: ha il suo bel da farsi già dai primi minuti del match, salva prima su Aramu con un balzo felino, respingendo la sfera che Guberti aveva scagliato sul palo, poi chiude bene sulla sassata di Bulevardi. Ne prende 3, ma quando deve, e può, para bene.

Di Pardo 6: una leggerezza all’8′ minuto, dove perde un pallone sanguinoso, poi cresce e corre, sale e spinge. Ha gamba e la usa tutta. (Dall’88’ Morelli s.v.).

Del Prete 5,5: sarà la difesa a 4, saranno le sfuriate offensive della Robur, ma oggi è meno preciso del solito. Gara non delle migliori, meglio quando si passa a 3, comunque in lieve calo.

Alcibiade 5,5: la forza offensiva senese lo mette alla prova, come in occasione del 3-2 casalingo, quando si fa cogliere impreparato.

Masciangelo 6,5: sfortunato in occasione dell’autorete, la mischia in area piccola non lo premia. Non si abbatte e mette le tende costantemente nella metà campo avversaria.

Toure 6: da man forte all’azione offensiva nei concitati minuti del primo tempo, nella ripresa, quado i ritmi calano, si mette a disposizione della squadra gestendo bene la palla, senza guizzi particolari. Fornisce comunque una copertura adeguata.

Kastanos 6: abile a strappare la palla al Siena e darla a Zanimacchia, che la traforma in oro; pochi minuti dopo quasi spezza la traversa con un tiro poderoso, sfortunato nell’occasione.

Muratore 5,5: il meno in vista dei suoi, dà equilibrio, ma spinge poco e cala nel corso della ripresa. Meno brillante rispetto alle ultime uscite. (Dal 79′ Olivieri s.v.).

Zanimacchia 6,5: apre le danze del pomeriggio del Franchi con un missile terra-aria da spellarsi le mani per gli applausi. Galvanizzato, non si risparmia, tra sovrapposizioni, triangolazioni e spunti in velocità. Gli serviva una prestazione così. (Dal 60′ Coccolo 6: con il suo ingresso, si passa al 3-5-2. Fa il suo, spingendo e coprendo, senza guizzi o sbavature).

Mokulu 5,5: questo pomeriggio agisce sopratutto da pivot, spalle alla porta, creando spazi interessanti per le frecce laterali, Zanimacchia e Masciangelo su tutti, ma non è mai pericoloso.

Mavididi 6,5: al 27′ manda al bar tutta la difesa senese con uno slalom speciale che, probabilente, ruba a Zanimacchia il merito di aver seganto la rete più bella. Continua ad attaccare, sfruttando gli alti ritmi e gli ampi spazi. In crescita. (Dal 60′ Bunino 5,5: entra ma non trasmette la solita carica. Tocca pochi palloni, non è facile, è vero, dover sempre subentrare, ma ci aveva fatto vedere qualcosa di meglio).

All. Zironelli 6: dimostra di non essere un integralista tattico, modificando lo scacchiere dell’11 titolare. I suoi giocano bene, ma la difesa forse patisce il cambio di modulo. Sconfitta comunque senza demerito.

Christian Masotti

Loading...