LE PAGELLE/ Young Boys-Juve: sconfitta dolce amara

LE PAGELLE/ Young Boys-Juve: sconfitta dolce amara


PAGELLE YOUNG BOYS JUVENTUS – Ultima gara del girone, ultima sfida di Champions del 2018. La Juventus sfida lo Young Boys, con l’obiettivo primato del girone. Nel primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla trasformazione di un rigore. Nella ripresa, raddoppio e risposta dei bianconeri con la gara che termina 2-1.

PAGELLE YOUNG BOYS JUVENTUS

SZCZESNY 6 – Intuisce l’angolo del rigore poi diventato gol: sfiora il pallone e lo manda sul palo, ma non basta.

CUADRADO S.V. (ALEX SANDRO 5 -Entra quasi all’improvviso e si vede. Pasticcia con Douglas Costa in occasione del rigore concesso).

BONUCCI 5 – La serata non è quella che richiede un livello di difficoltà altissimo, ma proprio per questo serviva concentrazione.

RUGANI 5,5 – Si adagia al clima relax della serata, peccando. Serviva più carattere.

DE SCIGLIO 5 – Non male l’inizio, poi scema come l’atmosfera e la voglia di reagire della squadra. (DYBALA 6 – Entra quando il peggio è fatto e svolge il suo dovere, più che bene.

BERNARDESCHI 4,5 – Rientra dall’infortunio in una serata apparentemente ideale, ma fatica e sbaglia troppo.

PJANIC 5,5 – Poca concretezza, stavolta, là in mezzo al campo. Il trend è lo stesso dei compagni. (EMRE CAN 5,5 – Quasi anonimo).

BENTANCUR 6 – Qualche sprazzo positivo e qualche tentativo di reazione in più rispetto al resto della squadra.

DOUGLAS COSTA 5,5 – Ha il 50% del rigore sulla coscienza, ma poi cerca di farsi perdonare per tutto il resto della gara.

MANDZUKIC 5,5 – In incognita, quasi, stasera. Poco presente nelle dinamiche e poco cattivo nei recuperi della palla.

RONALDO 5 – Serata no. Qualche occasione non finalizzata, poi un palo e un po’ di nervosismo di troppo.

ALLEGRI 5,5 – Poco mordente, per l’ultima sfida di Champions del 2018, la sua squadra. Forse, è solo questione di motivazioni.