Giovane, russo e tuttofare: ecco Aleksandr Golovin, nuovo obiettivo della Juve

Giovane, russo e tuttofare: ecco Aleksandr Golovin, nuovo obiettivo della Juve


Russo, giovane, polivalente e di prospettiva: il profilo perfetto per la Juventus. Chi è? Il piccolo gioiellino del CSKA Mosca: Aleksandr Sergeevič Golovin.

COME NEDVED

69 kg per 1,80 cm, nato a Kaltan nel 1996 ed ha già un grosso paragone a pesargli sulle spalle: “Ha qualcosa di Pavel Nedved”, parola di Massimo Carrera, allenatore dello Spartak Mosca. Ama il dribbling, è rapido e soprattutto ha il potenziale per diventare un grande giocatore. La sua duttilità lo rendono un elemento che farebbe comodo a chiunque, capace di giocare sia come esterno di centrocampo a sinistra che come centrale, fino alla trequarti. Insomma un centrocampista moderno e completo, con margini di miglioramento altissimi e che fa davvero gola alla Juventus. Lo conferma anche Tuttosport, che riporta persino le parole di Fabio Capello che lo fece esordire a 18 anni: “e l’ho fatto esordire a 18 anni on è un caso. Avevo intravisto in Golovin qualità importanti e decisi di convocarlo per testarlo a un livello più alto”. 

Ci sono dunque tutti i presupposti per spingere Madama a fare un tentativo. Il valore del giocatore è sui 18 milioni di euro, con il CSKA che ne vorrebbe almeno 25. La Juventus dovrà valutare attentamente la situazione, ma una cosa è certa: Golovin piace e non poco. E chissà che da un momento all’altro non possa esserci un affondo decisivo.

Loading...