Primavera, la Juve chiude l'anno con una vittoria: superata la Samp

Primavera, la Juve chiude l’anno con una vittoria: superata la Samp


La Juventus Primavera di Dal Canto ospita la Sampdoria a Vinovo per l’ultima partita dell’anno 2017.
È una Samp che gravita nei bassifondi della classifica ma in netta ripresa rispetto all’inizio di stagione.

LA FORMAZIONE

Dal Canto punta sul collaudato 3-5-2 con Busti tra i pali al posto di Loria. Terzetto difensivo formato da Delli Carri, Vogliacco e Zanandrea. Sulla fascia destra titolare Kameraj, con Tripaldelli largo a sinistra; davanti alla difesa titolare Caligara con Di Pardo e Muratore interni di centrocampo. Coppia d’attacco formata da Montaperto e Olivieri.

PRIMO TEMPO

Dal Canto l’ha sempre detto: nonostante la classifica la Sampdoria è un avversario ostico. E questo si verifica prontamente nella prima mezz’ora di partita con i blucerchiati che si chiudono bene difensivamente e creano qualche grattacapo in avanti.
Quella di Vinovo sembra una partita a scacchi e, come ha recentemente detto l’allenatore bianconero, è necessario un episodio per sbloccare la partita.
Episodio che si palesa proprio allo scadere quando la Juve sblocca l’incontro. Caligara batte una punizione dalla trequarti che arriva fino al secondo palo dove si fionda Zanandrea in scivolata e insacca la rete del vantaggio bianconero.

SECONDO TEMPO

Parte forte la Juve nella ripresa con un cross perfetto di Olivieri per il colpo di testa di Montaperto che sfiora il palo. Nove minuti più tardi è pericolosa la Sampdoria su calcio d’angolo ma è bravo Busti a rimanere attento.
Le squadre si allungano e aumentano le folate offensive, soprattutto a tinte bianconere.
Al 22° Olivieri va vicinissimo al raddoppio con un destro a giro che trova la splendida parata in tuffo dell’estremo difensore blucerchiato.
Dal Canto inserisce forze fresche per difendere il vantaggio: entra Portanova al posto di Montaperto.
Il forcing finale di una buona Sampdoria è inutile però perché dopo quattro minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match.

La Juventus Primavera saluta il 2017 con una vittoria e allunga a sette partite la striscia di risultati utili consecutivi.