Gigi Simoni e il film già visto (che vorremmo non rivedere più)

Gigi Simoni e il film già visto (che vorremmo non rivedere più)


Si avvicina Juventus-Inter, una della partite più attese e sentite da entrambe le tifoserie. Un match che si trascina ormai da anni tante polemiche e sabato sarà il primo incontro, tra le due eterne rivali, con la supervisione del VAR. A proposito di ciò è intervenuto oggi Gigi Simoni facendo riferimento a un episodio, che, ancora, dopo 20 anni, torna a essere protagonista.

“Sono molto contento del Var. Ci fosse stato ai miei tempi avremmo potuto vincere qualcosa in più. Ancora oggi dopo quasi vent’anni, quando si vuol parlare di un furto si ricorda il rigore non dato a Ronaldo”.

Ancora una volta, dunque, nella settimana che porta al derby d’Italia, fanno da sfondo le continue polemiche e si riportano anche a galla episodi che appartengono al passato.

Vicenda che ha da sempre fatto molto discutere ma che oggi, con l’introduzione del Var, si fa ancora più sentire. Ma la verità è che neanche con l’introduzione di questa nuova tecnologia avremmo avuto certezze sull’entità di quell’episodio. L’avvenimento tra Iuliano e Ronaldo non fu il solo a far discutere in quell’anno, nella partita di andata, vinta dai neroazzurri 1-0,  ci furono due episodi dubbi con protagonista Inzaghi: un fallo da rigore causato da West e un presunto fallo di mano che portò all’annullamento del gol del pareggio.

Simoni non è stato l’unico a “punzecchiare” i bianconeri per quanto riguarda la partita del 98’, che entrò nella storia proprio per quell’episodio dubbio. Qualche mese fa, infatti, era stato Massimo Moratti a polemizzare riguardo a quel presunto mancato rigore, in favore della sua Inter: “La Var toglie un po’ di emotività alle partite, ma forse in Juve-Inter del ’98 sarebbe servita”.

Insomma: polemiche che, dopo ormai 20 anni, risultano inutili; l’unica cosa che conterà sabato sarà il calcio giocata, tra la Juve, che viene dalla Vittori a Napoli e dalla qualificazione agli ottavi di Champions e l’Inter, unica squadra ancora imbattuta del nostro campionato. Appuntamento, quindi, sabato alle 20:45, all’Allianz Stadium, per Juventus-Inter.

Ludovica Ruggiero