Evviva i cazzotti!

Evviva i cazzotti!


La settimana che ha portato alla super sfida Napoli-Juve, vinta dalla Juve con un gol del Pipita Higuain, si è portata dietro parecchi strascichi di critiche e polemiche, dati anche da presunte indiscrezioni provenienti direttamente dagli spogliatoi, che parlavano di parole grosse volate prima della partita con la Sampdoria. Quella partita era finita molto male, eppure solo un risultato negativo era bastato per far diffondere la notizia delle diatribe e delle divisioni all’interno dell’ambiente bianconero.

Evviva le “fake news”!

In un periodo in cui si è molto attenti a ciò che si trova nel web, e in cui un argomento scottante come quello concernente le notizie fasulle che spopolano sui vari siti online arriva addirittura ad essere discusso in Parlamento, occorre dare risposte forti ad accuse infondate e prive di senso. La Juve è accusata di essere divisa al suo interno? Ecco che risponde con due prestazioni di alto livello (col Crotone, e soprattutto col Napoli). Il gol di De Sciglio nella scorsa giornata è stato il coronamento dell’immagine di un gruppo che è coeso e unito più che mai, con Capitan Gigi che corre dalla sua area ad abbracciare tutti i compagni.

Adesso chiamatelo Juvegram

La risposta alle parole fumose e insensate degli ultimi tempi non viene data sul campo. Nel 2017, quasi 2018, serve utilizzare altri strumenti più efficaci per esporre a gran voce il proprio pensiero. E allora quale mezzo più appropriato dei social network? La foto dell’esultanza negli spogliatoi del San Paolo è pubblicata coralmente da tutti i giocatori, praticamente nessuno escluso, in barba agli insulti che secondo qualcuno erano volati, in barba alle “richieste di cessione” di qualche top player, in barba alle idiozie a cui nessuno più crede. Lunga vita ai cazzotti!

ULTIME NOTIZIE