Baby Romagna esalta la Juve: "Mentalità che fa la differenza"

Baby Romagna esalta la Juve: “Mentalità che fa la differenza”


Filippo Romagna è un prodotto di casa Juve. Dopo la trafila con il settore giovanile bianconero, ora il difensore è stato prestato al Cagliari per iniziare a fare minuti in Serie A. Con la prospettiva di tornare alla casa madre.

MODELLI DI DIFESA

Essendo ancora un ragazzo (classe ’97), Romagna ha molti idoli del reparto difensivo. E il giocatore li svela al Corriere dello Sport: “In assoluto il mio preferito è sempre stato Alessandro Nesta, ma ora ci sono tanti difensori a livello internazionale, come Ramos, che mi piacciono. Quello, però, che per caratteristiche può essere più simile a me è proprio Bonucci. Ovviamente con le dovute distanze visto che lui è un fenomeno e io non ho fatto ancora nulla”.

JUVE THE BEST

Come detto, Romagna è del Cagliari (dove ha già fatto 6 presenze), ma è di proprietà della Juve. Juve che rimane sempre nel cuore del giovane difensore: “Quando ero nel loro settore giovanile, l’obiettivo era arrivare in prima squadra, ma quando è arrivata la proposta del Cagliari ci ho messo davvero poco per accettare e sono molto contento per la scelta che ho fatto. Io voglio crescere e ora penso solo al Cagliari. Cosa ho imparato alla Juve? Ho imparato tanto ma ho avuto la fortuna di aver acquisito la loro mentalità che fa la differenza. Una mentalità che ho ritrovato anche a Cagliari perché anche qui, pur puntando alla salvezza, si gioca sempre per vincere”.

Grinta e voglia di vincere, proprio quello che piace alla Juventus. E, allora, non è escluso che il futuro di Romagna possa tingersi ancora di bianconero.

Simone Calabrese