Verso Milan - Juventus: torna Mandzukic, novità anche in difesa

Verso Milan – Juventus: torna Mandzukic, novità anche in difesa


La grande classica di San Siro si avvicina. Mancano poche ore e poi sarà Milan-Juventus: una partita che non ha bisogno di presentazioni che correrebbero il solo rischio di risultare pleonastiche. La Juventus vuol rimanere in scia delle (due) squadre che la precedono, mentre il Milan è alla ricerca di continuità dopo la bella vittoria di Verona.

Capitolo formazioni: ecco qualche anticipazione. Alla fine, i due ballottaggi riguardanti la difesa bianconera son stati risolti: spazio a Rugani e Asamoah, con Barzagli ed Alex Sandro tenuti a riposo per la delicata trasferta di Lisbona. Tante – come di consueto – le indicazioni date da Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di ieri, a cominciare dal ritorno tra gli 11 di partenza di Buffon e Chiellini, fino ad arrivare alla convocazione dell’acciaccato Matuidi. Montella, invece, riproporrà il 3-4-2-1 delle ultime partite, ma dovrà ancora rinunciare al grande ex Leonardo Bonucci, che sconterà l’ultima delle due giornate di squalifica.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Oltre a Bonucci, Vincenzo Montella deve rinunciare anche all’infortunato Bonaventura, dunque alle spalle dell’unica punta Kalinic saranno confermati Suso e Calhanoglu. Sorpresa in difesa, dove non dovrebbe esserci Musacchio: Rodriguez giocherà centrale di sinistra, mentre Abate e Borini presidieranno le fasce.

Milan (3-4-2-1): Donnarumma G.; Zapata C., Romagnoli, Rodriguez R.; Abate, Kessié, Biglia, Borini; Suso, Calhanoglu; Kalinic. All. : Montella.

Davanti a Buffon, confermati Lichtsteiner e Rugani (un po’ il portafortuna della Juventus: con lui in campo, i bianconeri non hanno mai perso), che saranno affiancati da Chiellini e Asamoah. A centrocampo nessun dubbio: spazio a Khedira e Pjanic, con Matuidi e Marchisio convocati ma pronti solo per la panchina. Nei 4 davanti, torna Mario Mandzukic dalla squalifica: con lui, Dybala ed Higuain è pronto Cuadrado, che ha in parte riposato nell’infrasettimanale.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.