Sampaoli rimanda Dybala: "E' il futuro, ma ora con Messi non può convivere"

Sampaoli rimanda Dybala: “E’ il futuro, ma ora con Messi non può convivere”


Questa notte alle 1.30 l’Argentina si gioca le ultime chances nella delicatissima sfida casalinga contro il Perù. Non ottenere i tre punti significherebbe una catastrofe per la Selezione argentina, già in crisi dopo gli ultimi risultati. E domani il ct Sampaoli si gioca il tutto per tutto.

DYBALA OUT

E Sampaoli si giocherà il tutto per tutto senza Paulo Dybala, almeno dall’inizio. Il ct, nella conferenza stampa di vigilia dell’importantissima sfida al Perù, ha difatti escluso Dybala dall’undici titolare. “Visto che non abbiamo tempo a disposizione per lavorare sull’intesa tra Messi e Dybala, dovremo pensare a qualcosa di più concreto -ammette Sampaoli-. Quella che ci attende non è una partita come tutte le altre, dovremo giocarla al massimo delle nostre possibilità. Dybala è il nostro futuro, noi lo sappiamo. Al momento c’è solo un problema legato al fatto che lui e Messi sono troppo simili”. 

DYBALA BOCCIATO

Un’esclusione inaspettata, che farà sicuramente scaturire polemiche. Di solito i grandi giocatori si fanno giocare insieme, anche se hanno caratteristiche diverse. Questa esclusione, dunque, sa molto di bocciatura per la Joya. Una bocciatura temporanea, è vero, ma Messi non smetterà domani di giocare, e dunque il problema potrebbe protrarsi ancora per tanto tempo. A meno che Sampaoli non cambi idea…

Simone Calabrese