Staff Juventus Femminile, ecco i nomi per Prima Squadra e Primavera

Staff Juventus Femminile, ecco i nomi per Prima Squadra e Primavera


Ci siamo: ecco svelato lo Staff Juventus Femminile. I bianconeri si preparano a una stagione rivoluzionaria, che vedrà scendere in campo una rappresentativa anche nella Serie A Femminile. Ma non solo: ci sarà anche una Juventus Femminile Primavera.

La prima squadra comincerà la sua avventura il 10 agosto e partirà successivamente per il ritiro in Valle d’Aosta, mentre la Primavera si ritroverà il 19 agosto a Vinovo.

Staff Juventus Femminile: ecco i nomi


Juventus Femminile Guarino

fonte: screenshot youtube

Allenatore: Rita Guarino
Allenatore in seconda: Matteo Scarpa
Preparatore Atletico: Emanuele Chiappero
Preparatore dei portieri: Giuseppe Mammoliti
Dirigente accompagnatore: Elisa Miniati


L’allenatrice sarà Rita Guarino, che vanta una lunga carriera da calciatrice e fino all’anno scorso allenava l’Italia Under-17.

È entrata nello Staff Juventus Femminile a giugno, quando i bianconeri hanno annunciato il suo arrivo.

Durante la sua carriera calcistica, ha anche giocato in una Juventus Femminile, che però non ha niente in comune con la società torinese. Ha cambiato diverse squadre, lasciando il segno soprattutto nella Torres.

Giocava da attaccante, “sempre sul filo del fuorigioco”, racconta lei. Anche se all’inizio non ci capiva granché: “Ricordo la prima partita che ho giocato. Il mister continuava a gridarmi: ‘Sei andata undici volte in fuorigioco!’. Allora mi fermo e gli chiedo: ‘Ma cos’è questo fuorigioco?!'”.

Ora tocca a lei, torinese doc, guidare questa prima avventura della Juve. Per la quale, rivela, simpatizza: “Non sono proprio una tifosa: se la Juve non gioca, tifo per il Toro”. Attitudine che, molto probabilmente, adesso dovrà cambiare.


Staff Juventus Femminile Primavera

Allenatore: Daniele Diana
Preparatore atletico: Emanuele Chiappero
Preparatore dei portieri: Giuseppe Mammoliti
Dirigente accompagnatore: Flavio Mantovani


L’allenatore della Primavera sarà, invece, ancora Daniele Diana. Guida il progetto giovanile dagli albori, nel 2015, e continuerà a lavorare – questa volta a fianco dello staff della prima squadra. Con l’obiettivo di costruire le calciatrici del futuro, che – giura – “sono molto più sul pezzo” dei loro colleghi maschi.