Giallo Schick: la Juve lo vuole ora in prestito, ma c’è già l’alternativa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nuovo capitolo della saga Schick, da ieri sera in dubbio per un trasferimento immediato a Torino. Massimo riserbo sulle motivazioni che hanno portato la Juventus a ripensare ad una trattativa che sembrava ormai archiviata. La Sampdoria ora sarebbe alquanto furiosa dopo il mancato superamento delle visite mediche di Schick al JMedical. Il club di Genova fa valere i contratti già firmati, ma la Juve vorrebbe ridiscutere alcuni termini di formula. Giuseppe Marotta ha parlato stamattina con l’avvocato Romei, proponendo un prestito dello stesso Schick a Torino. Soluzione che non convince affatto la Sampdoria.

Schick affare a rischio, Keità è già pronto

Aldilà delle motivazioni che possano aver portato la Juve a valutare una decisione simile, la realtà che la trattativa possa saltare esiste. L’affare potrebbe essere a rischio se le due società non dovessero accordarsi per risolvere questi ultimi problemi. In tal caso, i bianconeri sarebbero pronti ad affondare defintivamente per Keita Balde. Il giocatore ha già un accordo a zero con la Juve, ma Marotta potrebbe decidere di riallacciare i contatti con Lotito per provare a portare Keita a Torino anzitempo.

Christian Travaini

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook