Curva Sud Juventus, continua la protesta: nel mirino anche Antonio Conte

Curva Sud Juventus, continuano le proteste: chiaro  messaggio mandato alla società e ad Antonio Conte.

Continua il momento difficile in casa Juve. Oltre alla fatiche di campo negli ultimi mesi sono cresciute sempre di più le proteste del tifo organizzato. I bianconeri stanno vivendo un periodo complicato e come ribadito da Cristiano Giuntoli nel post partita con la Roma, tutta l’attenzione della società dev’essere rivolta alla qualificazione alla prossima Champions League.

La lettera di Elkann non dev’essere piaciuta ai tifosi. Da quel momento infatti sono aumentate sempre di più le prese di posizione della Curva Sud. Il tifo organizzato vuole dire la sua riguardo ai piani futuri della società. Nel post partita con il Milan, l’ultima partita giocata in casa, gli ultras del gruppo Viking avevano pubblicato sulla loro pagina Instagram uno striscione in favore di Max Allegri e ora sono tornati alla ribalta.

Curva sud Juventus, i tifosi vogliono Allegri

Da inizio 2024 il nome di Max Allegri è in bilico. Il tecnico bianconero ha ancora un anno di contratto ma le ultime prestazioni avevano aperto il dibattito sul suo futuro. Nell’ultimo mese le discussioni riguardanti l’argomento non sono diminuite ma in casa Juve sembra che qualcosa sia cambiato. A meta aprile era quasi sicuro l’arrivo di Thiago Motta a Torino ma dopo i recenti sviluppi non è più così certo. Sempre tramite una storia Instagram il gruppo Viking ha fatto sapere le intenzioni del gruppo di tifo organizzato bianconero.

Duro messaggio della Curva Sud
Continua la protesta della Curva Sud: anche Antonio Conte nel mirino – SpazioJ.it

Il comunicato non lascia spazio ad interpretazioni. I Viking seguiranno la squadra nelle ultime due trasferte della stagione, soprattutto per sostenere Max Allegri. Il gruppo di ultras è sicuro: vogliono che l’attuale allenatore rimanga sulla panchina della Juve. Parole dure nei confronti di Thiago Motta e, soprattutto, Antonio Conte. Sembra essere rottura totale tra l’ex tecnico e i tifosi della Juve dopo la sua parentesi all’Inter. Tanto amato dai tifosi, l’ex Tottenham è ora al centro delle proteste della Curva Sud.

Cristiano Giuntoli non avrà un compito facile. Il Ds bianconero dovrà decidere il futuro della panchina della Vecchia Signora e non sarà facile per lui approcciarsi alla prima estate intera in bianconero con questa situazione. L’ex Napoli dovrà scegliere in base alla sua esperienza ma sarà complicato non tenere in conto il parere dei suoi sostenitori più accaniti. Si prospettano mesi incandescenti in casa Juve: i tifosi che guardano con attenzione all’operato della dirigenza.

Impostazioni privacy