Asamoah e la Juve, un matrimonio che continuerà a lungo

Asamoah e la Juve, un matrimonio che continuerà a lungo


Il calciomercato può riservare sempre sorprese. Ci sono certe trattative che nascono in pochi minuti e si concretizzano. Altre non vedranno mai la luce. Ma ci sono anche giocatori che rimangono anni nella stessa squadra e che vengono dichiarati incedibili. Ed è questo il caso di Kwadwo Asamoah, giocatore ormai da cinque anni in bianconero.

ASA INCEDIBILE

Asamoah è arrivato nella stagione 2012/2013 ed è subito diventato uno degli intoccabili di Antonio Conte. Nato come mezz’ala, il ghanese si è trasformato in esterno nel 3-5-2 di memoria contiana e ha stupito tutti per qualità e quantità. Un brutto infortunio lo ha tenuto lontano dai campi per ben due anni, e con Allegri non ha mai trovato tantissimo spazio. Ma proprio l’allenatore toscano avrebbe bloccato un eventuale cessione di Asamoah, ritenuto un ottimo jolly nella rosa. Può giocare infatti sia come terzino che come centrocampista, e sembra che la prossima stagione la giocherà proprio in mezzo al campo.

NO AI TURCHI

Marotta e Paratici hanno già parlato con il suo procuratore Edoardo Crnjar, ribadendo la volontà di trattenere il ghanese. Asamoah che ha ricevuto le avances del Galatasaray di Tudor. Ma i bianconeri non vogliono cederlo, anche perché nonostante la tanta concorrenza, Asamoah è ritenuto un giocatore di completo affidamento da Allegri. Si va dunque verso una permanenza per il numero 22, che anche quest’anno cercherà di conquistarsi uno spazio adeguato all’interno della rosa della Vecchia Signora.

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE