Juventus, si continua a trattare con l'Arsenal per Szczesny: le novità

Juventus, si continua a trattare con l’Arsenal per Szczesny: le novità


Un’attesa che sembrava necessaria per discutere degli ultimi dettagli. E che invece, adesso, inizia a spaventare: Wojciech Szczęsny non è poi così vicino alla Juventus. Non lo è ancora, almeno, con una situazione in stand-by ormai da giorni. Una fase di stallo che fa sorgere qualche perplessità sul buon esito dell’affare con l’Arsenal, osso duro da convincere in sede di mercato.

ANCORA DISTANZA TRA ARSENAL E JUVE

I bianconeri ci hanno provato a trattare, forti dell’accordo iniziale con l’entourage del polacco. Ma l’Arsenal non ha intenzione di fare sconti: per Szczęsny servono 15 milioni. La Juventus, invece, come detto e ridetto, ne offre al massimo 5. Offerta ritenuta insufficiente dai gunners. Dunque, qual è il modo per chiudere il trasferimento del portiere? Accontentare l’Arsenal, a questo punto: la distanza tra domanda e offerta è molto ampia e, in queste condizioni, pare impossibile arrivare all’ufficialità. Serviranno 15 milioni, né uno in più né uno in meno.

OCCHIO AL NAPOLI, MA IL BUDGET DEGLI AZZURRI…

Senza dimenticare che c’è da tenere a bada anche la concorrenza del Napoli, che potrebbe salutare Reina e tuffarsi sul mercato alla caccia di un portiere. Ai partenopei piace molto l’ex Roma, ma il divario economico con la Juventus li mette in secondo piano: 20 milioni il budget stilato da De Laurentiis, difficile pensare di usarli tutti per un solo ruolo. Ecco perché la Juventus resta in netto vantaggio: per Szczęsny sarà una questione di volontà e di scelte.