L'Italia Under 20 non ce l'ha fatta: fuori con l'Inghilterra

L’Italia Under 20 non ce l’ha fatta: fuori con l’Inghilterra


Finisce in semifinale l’avventura della nazionale italiana under 20 in Corea del Sud: a Jeonju l’Italia esce sconfitta nello scontro contro l’Inghilterra, un 3-1 che manda i britannici nella finale contro il Venezuela, mentre i ragazzi di Evani affronteranno nella finale per il terzo posto l’Uruguay.

La partita era cominciata bene, visto il gol del gioiello Orsolini dopo due minuti: una botta fulminante sulla sinistra che indirizza subito la partita. L’Italia gioca bene e mantiene il controllo, l’Inghilterra appare rintronata dal gol in apertura: Mandragora ordina con cura il gioco, Favilli è il più attivo. Nel secondo tempo entra in campo Ojo per l’Inghilterra, e gli inglesi cambiano marcia: il giovane prende prima un palo e chiama poi Zaccagno alla grande parata. L’Italia si spegne piano piano, e dopo il pareggio di Solanke, arriva il gol di Lookman che, solo in area di rigore, azzera del tutto la nazionale. I cambi non servono a niente, e negli ultimi minuti arriva pure il raddoppio di Solanke, con la difesa italiana ormai già negli spogliatoi.

E’ stata comunque una cavalcata storica quella della nazionale under 20: mai l’Italia si era spinta così in avanti in un mondiale di questa categoria. Oltre ad aver fatto conoscere a tutti quegli italiani che poco seguono il calcio “minore” giocatori come Orsolini, Mandragora, Zaccagno e molti altri che possono avere davanti a loro un futuro nel mondo del calcio che conta.