Paulo Dybala: u Picciriddu pronto all'esame Barcellona

Paulo Dybala: u Picciriddu pronto all’esame Barcellona


Un giocatore capace di creare un’occasione dal nulla. Un talento cristallino pronto a far sobbalzare lo Stadium intero per uno stop che crea superiorità numerica. Appena una scommessa quando per 40 milioni la Juventus lo acquista dal Palermo e adesso già campione pronto ai grandissimi palcoscenici. Paulo Dybala illumina la partita della Vecchia Signora che batte tra le mura amiche il Chievo. A decidere il match è Gonzalo Higuain che ritrova la via del gol anche in campionato. Ma a brillare particolarmente è la Joya, vero protagonista del gioco bianconero.

Dybala, meravigliosa creatura

Appena arrivato a Torino l’allenatore Massimiliano Allegri lo ha plasmato. Paulo sia in Argentina che in rosanero gioca da prima punta, nonostante sia un brevilineo. Il tecnico livornese lo utilizza col contagocce ad avvio stagione, il tutto per fargli comprendere pienamente ciò che vuole espressamente da lui. Andato via Pirlo e con Tevez tornato in patria, Madama ha bisogno di un nuovo leader tecnico. Un regista offensivo a tutto campo. Un ruolo nel quale si cala alla perfezione proprio Dybala che alla sua prima stagione alla Juventus realizza ben 23 gol, risultando essere il partner ideale di Mario Mandzukic da seconda punta. Il 21 bianconero abbina una classe cristallina ad un cinismo tipico dei grandi attaccanti. Una meravigliosa creatura volendo citare Gianna Nannini.

La Joya ovunque

Dopo il primo anno di apprendistato, nella sua seconda stagione Paulo deve abituarsi a convivere lì in avanti col cannibale Gonzalo Higuain. Il Pipita è il vero finalizzatore dello scacchiere bianconero, Dybala da seconda punta deve diventare l’uomo ovunque della Juventus. Dalla seconda parte di stagione, dopo l’infortunio occorso nel match contro il Milan, l’allenatore zebrato gli cuce un ruolo tutto nuovo. Trequartista, rifinitore, fantasista. L’uomo che può fare la differenza con un semplice tocco. Il giocatore che può deciderla con una giocata da urlo. Il campione pronto a caricarsi la squadra sulle spalle.

U Picciriddu pronto all’esame Barcellona

Questa sera contro il Chievo sono state tre le occasioni create da Dybala. La Joya risulta essere decisivo nel primo gol: dribbling ubriacante e corsa sul fondo, appoggio al centro dell’area dove trova il rapace Higuain. Nell’azione del raddoppio u picciriddu fa venire il mal di testa a tutto il reparto arretrato clivense: attende l’inserimento di Lichtsteiner che serve ancora il solito Gonzalo. 96 palloni toccati con una percentuale del 90% di precisione nei passaggi, numeri che testimoniano la grande forma dell’argentino. Numeri che testimoniano come Paulo Dybala sia pronto a prendersi la Juventus sulle spalle e superare l’esame europeo, l’esame BarcellonaU picciriddu è pronto a diventare uomo vero.

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl