Juve, rebus terzini: Dani Alves tentato da Guardiola, Marotta ripensa a De Sciglio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Domani Juventus e Milan si sfideranno sul campo per conquistare tre punti che potrebbero rivelarsi fondamentali per il finale di stagione di entrambe le squadre. Finito il match, però, non è escluso che Marotta e Galliani possano fare una chiacchierata esplorativa per la situazione di Mattia De Sciglio, ancora nel limbo di capire con quale società dovrà trattare il rinnovo.

DIPENDE DAI CINESI

In questa situazione societaria, ovviamente, nemmeno Marotta e Paratici sanno con chi devono in realtà trattare. Sembra che l’avventura di Galliani sia ormai al capolinea, ma le ombre che si stanno stagliando sul futuro cinese lasciano un grande punto di domanda. Tutto bloccato, dunque. Ma tutto bloccato anche per quanto riguarda il rinnovo di De Sciglio, nato e cresciuto nel Milan, ma anche molto dubbioso sul futuro di questa squadra. Proprio la situazione societaria potrebbe spingere il giovane terzino verso Torino, con Allegri pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

MATTIA PER DANI?

Ricordiamo che fu proprio Allegri a farlo esordire in Serie A e che il rapporto tra i due è sempre stato ottimo. Ovvio, anche il futuro dell’allenatore livornese non è ancora deciso del tutto ma, se ci fidiamo delle parole di Marotta di qualche giorno fa, rimarrà a Torino ancora una stagione. Ed ecco che Allegri potrebbe far valere la sua volontà per quanto riguarda proprio De Sciglio, stimato soprattutto per la sua polivalenza. Mattia, infatti, può giocare sia a sinistra che a destra, dando una doppia opzione sulle fasce alla Vecchia Signora. Polivalenza che sarebbe fondamentale anche per rimpolpare la zona esterna difensiva del campo. Con l’addio di Evra, infatti, si è creato un buco là dietro, e non è da escludere nemmeno l’addio di Dani Alves, tentato dal progetto di Guardiola al City.

Il calciomercato è ancora lontano e la situazione societaria del Milan tende a bloccare tutto. L’unica cosa certa è che De Sciglio piace molto all’interno del mondo bianconero. Marotta e Paratici sono già pronti a sferrare il colpo, ora dovranno solo capire con chi trattare

Simone Calabrese