Morata segna e festeggia ricordando Zaza. I tifosi: “Torna alla Juve, perfetto per il nuovo modulo”

morata esultanza napoli real madrid zaza spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Morata esultanza in onore Zaza – Il Real Madrid batte 3-1 il Napoli al San Paolo. Una doppietta di Sergio Ramos e un goal dell’ex bianconero Alvaro Morata sentenziano gli Azzurri di Maurizio Sarri, autori di un eccellente primo tempo, ma colpevoli di uno sgretolamento psicologico dopo il goal dell’1-1.

MORATA ESULTANZA DA “FOLLE”

Proprio Morata è stato al centro di moltissime polemiche nel post-gara per l’esultanza adottata dopo il goal: corsa verso la bandierina e gesto a zittire il pubblico partenopeo. Sicuramente Alvarito porta ancora dentro gli strascichi della rivalità con gli azzurri vissuta durante gli anni alla Juventus.

Morata esulta e, tra l’latro, sfrutta sui social, per celebrare il suo goal, l’hashtag coniato dal suo amico Simone Zaza. Un gesto che ha scatenato la nostalgia dei tifosi bianconeri, che all’unanimità affermano: “Torna alla Juventus”.

INNESTO PERFETTO

In effetti, soprattutto in ottica conferma del 4-2-3-1, Alvaro Morata sarebbe l’innesto perfetto per il nuovo assetto tattico della Juventus. L’ex numero 9 bianconero, infatti, nell’esperienza alla Juventus ha dimostrato di saper rendere ad alti livelli sia da prima punta, quindi come terminale offensivo, sia da esterno d’attacco.

Morata non è contentissimo della sua nuova esperienza al Real: solo 7 presenze da titolare nella Liga e una continuità che scarseggia ad arrivare. Se le cose dovessero proseguire così, Alvarito potrebbe valutare un ritorno a Torino, visto che la Juventus lui non l’ha mai dimenticata. Florentino Perez ha già fissato il prezzo: 60 milioni.