LE PAGELLE/ Udinese-Juve: un pareggio amaro. Poche idee e qualche errore di troppo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

UDINESE-JUVE, LE PAGELLE – Settimana caldissima in casa bianconera. Dopo la vittoria in Coppa Italia sul Napoli, torna il campionato con una trasferta insidiosa quanto importante. Nel primo tempo, sono i padroni di casa a trovare il vantaggio grazie a Zapata. Nella ripresa, la Juventus trova il pareggio con un gol di Bonucci.

LE PAGELLE DI UDINESE-JUVE

BUFFON 6 – Forse poteva fare qualcosina in più sul vantaggio di Zapata. La palla passa in mezzo alle gambe di Gigi e finisce in rete e qua ci si mette anche la sfortuna. Per il resto solita ordinaria amministrazione in una domenica amara.

DANI ALVES 6 – Gara di alti e bassi per Dani. Il lavoro sulla fascia quest’oggi non va come dovrebbe, ma la colpa non è solo del brasiliano. Meglio in fase offensiva, dove appare più propositivo. Sicuramente in crescita.

BONUCCI 6 – Primo tempo non dei migliori, oggi, per Leonardo. Il difensore bianconero appare poco preciso in diverse occasioni, come quella del gol, in cui non riesce a tamponare su Zapata e sbaglia due volte. Preciso il colpo di testa sulla punizione di Dybala che vale l’1-1. Puntuale nel salvataggio nel finale.

CHIELLINI 6 – Più puntuale rispetto al suo compagno di reparto, ma anche la sua gara è macchiata da diversi errori evitabili e  frutto di distrazione. (55‘ BENATIA 6  – Prova sufficiente per il difensore bianconero. Entra al posto di Chiellini e non lo fa rimpiangere).

ALEX SANDRO 6 – Prestazione in crescita anche la sua. Nella prima frazione di gioco appare un po’ spento, nel secondo tempo si riprende la fascia e il posto. Uno dei più attivi negli ultimi minuti di gioco.

KHEDIRA 5 – Il campo pesante non lo aiuta, la prova complessiva della squadra nemmeno. Sami non riesce a filtrare come si deve tra i due reparti, mostrandosi in diverse occasioni al di fuori del gioco.

PJANIC 5 –  Performance in divenire, quella di Mire. Nel primo tempo qualche pallone infuocato perso di troppo. Nella ripresa cerca di dare la scossa alla sua prestazione e a quella dei compagni, forse invano.

CUADRADO 5 – Troppi gli errori, anche per lui. La sua velocità oggi non basta, serviva qualcosa di più. Le sue incursioni potevano essere l’arma vincente, non è stato così. (71′ PJACA 5 – Entra e sbaglia quasi tutto, ma avrà modo di rifarsi).

DYBALA 5,5 – Gara che lo ha visto poco protagonista. Paulo riesce a mettere poco in difficoltà gli avversari, trova pochi spazi e poche giocate degne del suo talento. Perfetta la pennellata sulla testa di Bonucci che vale il pareggio. (85′ RINCON s.v.).

MANDZUKIC 5,5 – Solito guerriero, ma niente di più. La sue grinta è da ammirare, ma in gare come queste serve tirare fuori altro. Mario prova sempre a non mollare mai, oggi la squadra ha mollato un po’.

HIGUAIN 5,5 – Pochissimi i palloni giocati, quasi nulle le occasioni in cui è stato pericoloso. La squadra ha lavorato pochissimo per lui e il Pipita non è riuscito a graffiare in una gara in cui i suoi gol sarebbero stati troppo importanti.

ALLEGRI 5 – Col campo pesante, forse, sarebbero state premiate scelte qualitativamente migliori. Ma parlare a posteriori è facile. Quello che è mancato è stata la giusta mentalità di squadra. Un punto e niente più.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook