Intrigo Paredes: la Roma aspetta, la Juve monitora la situazione

Intrigo Paredes: la Roma aspetta, la Juve monitora la situazione


Beppe Marotta sostiene che il mercato della Juventus sia «strachiuso». E tutto sommato non ci sarebbe motivo per non credere all’amministratore delegato bianconero, considerato che è oggettivamente difficile migliorare una rosa già fortissima scovando giocatori utili alla causa in corso d’annata.

COLPO LAST-MINUTE?

Però, come riportato da Tuttosport, le opportunità possono concretizzarsi anche in extremis e nulla vieta di pensare che oggi, qualora dal fronte Roma giungessero determinati segnali, Marotta e il ds Fabio Paratici non accelerino per assicurare un altro centrocampista a Massimiliano Allegri, dopo Tomas Rincon. Leandro Paredes è argomento tuttora scottante. Perché il 22enne argentino non è contento della frequenza con cui Luciano Spalletti lo utilizza (6 partite da titolare su 15 in campionato, effettivamente, sono pochine) e dall’entourage del ragazzo traspare la volontà di guardarsi perlomeno attorno, con la Juventus affacciata alla finestra.

I vertici del club bianconero sarebbero disposti ad accontentare la società giallorossa, che chiede 20 milioni, ma tra prestito e riscatto solo a giugno (5 ora, 15 in estate: è l’idea covata a Palazzo Parigi, il quartier generale dei campioni d’Italia a Milano). E siccome i capitolini hanno bisogno di vendere un pezzo grosso di qui all’estate, se ricevessero una proposta interessante la valuterebbero immediatamente, anche con il rischio di perdere Paredes subito.

eva

L’agente dell’argentino, Pablo Sabbag, sta per lasciare l’Italia. Però anche ieri ha sondato la situazione con le società  interessate al suo assistito dopo aver evidentemente ricevuto dai giallorossi il placet per trattare. Così il puzzle si completa: la Roma deve vendere e la cessione di Gerson al Lille può non bastare. La Juventus è alla finestra, e attende l’evolversi della situazione.

ULTIME NOTIZIE