Caldara allo Stadium da quasi bianconero: qualche errore, ma tanti applausi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mattia Caldara era uno degli osservati speciali nella gara tra Juventus e Atalanta. Il giovane difensore era sotto gli occhi dei riflettori in quanto, a breve, verrà ufficializzato come giocatore bianconero. Mattia arriva alla Juve per una cifra di circa 15 milioni più bonus, ma sbarcherà a Torino solo nel 2018.

CALDARA OSSERVATO SPECIALE

E la gara contro la sua prossima squadra era uno dei banchi migliri per mettersi in mostra. Caldara era impegnato in uno dei test più duri: quello contro Mario Mandzukic, un guerriero molto difficile da marcare, soprattutto in partite come queste.

APPLAUSI DALLO STADIUM

La partita del difensore è stata caratterizzata da qualche errore. Come scrive Tuttosport, Caldara poteva fare meglio in occasione del secondo gol, in quanto ha lasciato un po’ troppa libertà a Mandzukic. Ma le sbavature non hanno condizionato il pubblico sugli spalti che ha accolto Mattia tra gli applausi. La sua performance, tuttavia, è stata precisa e determinata.