Nedved: "Sorteggio facile? In Champions non bisogna sottovalutare mai nessuno"

Nedved: “Sorteggio facile? In Champions non bisogna sottovalutare mai nessuno”


L’urna ha decretato: sarà il Porto la prossima avversaria in Champions League. Si giocherà in Portogallo il 22 febbraio, il ritorno allo Stadium il 14 marzo.

Fortuna con la C maiuscola? Non secondo Pavel Nedved. Queste le sue parole ai microfoni di Sport Mediaset:

Regola numero 1 di Pavel Nedved: non sottovalutare

“Sorteggio facile? In Champions non bisogna mai sottovalutare nessuno. Tutti si aspettano che passeremo il turno senza problemi, e che senza problemi vinceremo pure lo scudetto. Sottovalutare è pericoloso. La Champions è abbastanza particolare: per una sola distrazione potresti trovarti fuori. Il Porto è già riuscito ad eliminare un’italiana ai preliminari.”

La Juve a febbraiosorteggio champions

“La Juventus è stata criticata ingiustamente: sia i giocatori che staff hanno svolto fin qui un ottimo lavoro. Bisogna continuare su questa strada, continuando a vincere. Cerchiamo di migliorare ogni giorno: per questo tanti cambi modulo, non abbiamo titolarissimi. Cerchiamo l’assetto che possa darci più garanzie. Ma di questo ne riparleremo dopo la Roma”.

“Fino ad ora in Italia abbiamo siamo stati più che competitivi, ottenendo risultati di tutto rispetto. A gennaio però partiranno dei giocatori importanti, quindi si potrebbe intervenire sul centrocampo”.

Infine sul derby

“La Juve difficilmente sbaglia queste partite. E’ stata una partita complicata, in cui siamo andati anche sotto. Complimenti a giocatori e staff. Mandzukic è uno dei giocatori più in forma, mi piace molto perché lotta tantissimo. Siamo felici di averlo qui.”

ULTIME NOTIZIE