Sneijder e il ritorno in Italia: "Io alla Juventus? C'è stata una possibilità"

Sneijder e il ritorno in Italia: “Io alla Juventus? C’è stata una possibilità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A poche ore dal derby di Milano, Wesley Sneijder, ex centrocampista dell’Inter attualmente in forza al Galatasaray, ha rilasciato una breve intervista alla Gazzetta dello Sport in merito al suo futuro. Una delle possibilità che più farebbero gola al giocatore, cercato in passato anche dalla Juventus, è quella di un clamoroso ritorno in Italia.

IL SOGNO

“All’Inter ho dato tutto, ci ho messo il cuore, ma non è finita bene. Mi sono sentito calpestato. E poi giocare nel Milan era il mio sogno di quando ero bambino. Quindi sì, se tornassi in Italia vorrei giocare nel Milan. L’esordio in Italia è indimenticabile: arrivai il venerdì e Mourinho mi mise in campo il sabato”.

INTER FINITA

“L’Inter ha fatto male a mandare via De Boer. Non si tratta così la gente. Avrebbe costruito qualcosa se gliene avessero dato la possibilità… Frank ha fatto bene all’Ajax, ha fatto benissimo come vice in nazionale, nel 2010 al Mondiale ci ha aiutato molto. La verità è che l’Inter è finita con Moratti. Mi spiace che se ne sia andato, così è finito tutto. C’è bisogno di uno che comanda, uno che si faccia rispettare e davanti a lui stiano tutti zitti. Adesso i giocatori non hanno riferimenti. I cinesi? Chi sono, chi li vede, dove stanno? Sono sicuro che i giocatori neanche li conoscono”.

I DERBY

“I derby turchi sono pieni di passione, intensissimi. ma quello di Milano è un derby a parte. Un’altra cosa. Ricordo quello che abbiamo vinto 4-0 quando sono arrivato, ricordo quando mi hanno espulso perché ho applaudito l’arbitro, non sapevo che non si potesse fare. Comunque, mi hanno cacciato, siamo rimasti in dieci e abbiamo vinto lo stesso, segnarono Milito e Pandev. E mi ricordo il derby di Pechino con lo stadio pieno di gente. Quella serata dà la misura delle sfide fra Inter e Milan: il derby di Milano è uno spettacolo. L’atmosfera rimane, ma quei derby contavano qualcosa. Chi vinceva il derby vinceva il campionato. Ora vince sempre la Juve”.

wesley-sneijder-galatasaray-bursaspor-04122015_1l4r0nv0j9yj61ipx0d52ejw6l

LA JUVE E IL MERCATO

“Io alla Juventus? C’è stata una possibilità, ma Italia per me vuol dire solo Milano. E tornerei solo per il Milan o l’Inter, anche se la storia è finita male”.

 

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy