Figuraccia UEFA, nessuno dalla Serie A nella top XI di sempre della Champions

Figuraccia UEFA, nessuno dalla Serie A nella top XI di sempre della Champions


Come ogni top XI stilata dalla UEFA non possono che nascere numerose e pungenti considerazioni nei confronti dell’organizzazione a capo del calcio professionistico continentale. Tra i migliori 11 di sempre della storia della Champions League non è presente nessun esponente della Serie A. Maldini, Pirlo, Nesta, Buffon, Zidane, Cannavaro, Shevchenko, Inzaghi, Del Piero, Nedved. Sono solo alcuni degli eccellenti esclusi. Nessuno di questi è stato ritenuto all’altezza di far parte della top XI.

TANTA SPAGNA IN DIFESA

maldini-championsReal Madrid e Barcellona hanno monopolizzato le ultime edizione della Champions League. Per premiarle la UEFA ha deciso di inserire in questa particolare formazione ben 4 spagnoli su 5 in difesa. In porta Iker Casillas batte la concorrenza di Neuer e Buffon. Si potrebbe discutere riguardo la bravura dell’estremo difensore del Porto confrontato agli altri due, ma le 3 Champions League conquistate con la maglia delle merengues sono un biglietto da visita invidiabile. A comporre la retroguardia ci sono poi Sergio Ramos, i due del Barcellona Gerard Piqué e Carles Puyol e il terzino del Bayern Monaco Philipp Lahm. I primi due sono il prototipo del difensore moderno. Bravo con i piedi, più abile ad offendere che a fermare un’azione avversaria. Ecco proprio per questo motivo vedere i loro nomi e non quelli di Maldini, Nesta e Cannavaro fa piuttosto pensare e alzare il sopracciglio in stile ancelottiano.

MEGLIO GERRARD DI PIRLO

pirloGià con questa frase si potrebbe chiudere all’istante ogni discussione. Il capitano storico del Liverpool è stato un grandissimo interprete e uno dei centrocampisti più completi degli ultimi anni, ma preferirlo a Pirlo pare incomprensibile. L’ex giocatore di Milan e Juve ha vinto 2 Champions e ha perso 2 finali, una proprio contro Gerrard nell’incredibile notte di Istanbul e un’altra contro il Barcellona con la maglia bianconera. Da tutti gli addetti ai lavori viene considerato uno dei più forti registi di sempre, ma ovviamente la UEFA non bada ai pareri di personaggi illustri come Luisito Suarez o Carlo Ancelotti. Gli altri due componenti del centrocampo a 3 sono Xavi Hernandez e Iniesta. Ancora e sempre Spagna. Ma questa volta la scelta è più che giustificata. Don Andrés e il Maestro spagnolo non si possono discutere.

MESSI, CR7 E…

raul-gonzalez-blancoI primi due parevano già scritti. I vincitori degli ultimi 8 Palloni d’Oro, fate nove con quello già assegnato a Ronaldo, sono il meglio del calcio mondiale attuale e due tra i più grandi calciatori di sempre. Al loro fianco la UEFA vi ha inserito Thierry Henry. Grandissimo, immenso giocatore Titi. Dotato di una grandissima classe, velocità, dribbling e senso del gol. Tutte qualità che gli hanno permesso di far rabbrividire qualsiasi difensore in Europa. Ma dove sono Raúl, Inzaghi, Shevchenko, Del Piero o Zidane? Per opinione personale, il posto del francese lo avrebbe dovuto occupare il giocatore con più presenze nella storia del Real Madrid, Raúl González Blanco. 3 volte vincitore della coppa dalle grandi orecchie. 3 volte premiato come miglior giocatore del torneo. 71 reti in 144 partite. Statistiche a cui non serve aggiungere altro.

TOP XI UEFA

Casillas; Sergio Ramos, Piqué, Puyol, Lahm; Gerrard, Xavi, Iniesta; Ronaldo, Messi, Henry.

NOSTRA TOP XI

Buffon; Lahm, Nesta, Puyol, Maldini; Xavi, Pirlo, Iniesta; Messi, Raúl, Ronaldo.

ULTIME NOTIZIE