Marotta: "Non nascondo che sia da riesaminare la posizione di Dybala"

Marotta: “Non nascondo che sia da riesaminare la posizione di Dybala”


Molti i temi trattati dal direttore Giuseppe Marotta nella sua consueta intervista del pre-partita tra Palermo e Juve.

Rinnovo Dybala fino al 2021: “Non confermo e non smentisco. Il rapporto con i procuratori dei giocatori è un cosa frequente. Dobbiamo nel corso dell’anno rivedere le posizioni dei singoli giocatori. Non nascondo che quella di Dybala sia da riesaminare”.

Interesse del City per Bonucci: “Non mi risulta, sapete che al momento non è trasferibile nessun giocatore“.

Il regalo di Pogba: “L’ho sentito, ma non ne sono a conoscenza. E’ giusto che non arrivi a me. Sarebbe fuori luogo. Pogba è libero di fare ciò che vuole con i propri soldi. Non deve lasciare nessun riconoscimento alla società. Siamo noi grati a lui per quello che ha fatto alla Juve“.

Le insidie della partita: “Se analizziamo dal punto di vista dei valori, le ragioni sono dalla nostra parte, questo non significa che sarà una passeggiata, anzi. Ci deve essere la giusta concentrazione. Sicuramente i giocatori del palermo avranno una motivazione molto forte. Non bisogna sottovalutare l’avversario. L’obiettivo è ovviamente la vittoria“.