Il punto sugli infortunati: Sturaro non ancora convocabile

Il punto sugli infortunati: Sturaro non ancora convocabile


La Juventus arriva con grande consapevolezza dei propri mezzi alla prima giornata di Champions League contro il Siviglia. Punteggio pieno e vetta della classifica con 3 vittorie su 3 in campionato. Buonissimo esordio da titolare per Higuain e per Pjanic. Il bosniaco ha recuperato dagli acciacchi di agosto e ha raggiunto una buona condizione. Allegri è pronto a consegnargli le chiavi del centrocampo bianconero.

Per domani contro gli andalusi sempre out i lungodegenti in mezzo al campo e Mattiello in difesa. Il punto sulla situazione.

Rolando Mandragora

Frattura del quinto metatarso del piede destro. Operato il 10 agosto per un ritardo di consolidamento della frattura occorsa: il tempo minimo di recupero è di tre mesi. Vista la doppia operazione, si agirà con cautela. Rientro previsto non prima di dicembre.

Claudio Marchisio

Operato il 19 aprile al legamento crociato anteriore del ginocchio destro infortunato nella gara contro il Palermo del 17 aprile. La riabilitazione procede bene e ha svolto negli ultimi giorni parte dell’allenamento con la squadra. Il rientro completo è previsto per fine ottobre. Il Principino sta tornando.

Federico Mattiello

Dopo la frattura al perone del 9 marzo 2015, nella gara contro la Roma, che lo ha costretto ai box per più di cinque mesi, altro brutto infortunio il 22 ottobre 2015 in allenamento. Frattura della tibia e nuovo lunghissimo periodo di inattività. A quasi un anno di distanza il giocatore si allena a Vinovo: entro fine settembre si unirà alla prima squadra. Improbabile una sua convocazione a breve.

Stefano Sturaro

Nella partita Italia-Germania si è procurato una distorsione al ginocchio destro con interessamento del legamento collaterale mediale. E’ tornato ad allenarsi solo in parte col gruppo. Non è ancora al top e Allegri preferisce preservarlo in vista delle prossime gare. Potrebbe essere convocato per la 6-7 giornata di campionato.

Giocatori in orbita Juve

Un capitolo a parte vogliamo dedicarlo anche ai calciatori che non militano nella Juventus, ma che risultano essere di sua proprietà o con particolari clausole.

Domenico Berardi

Il talento del Sassuolo è uscito infortunato dalla sfida col Pescara. La risonanza magnetica ha evidenziato un’elongazione al legamento collaterale del ginocchio destro. Non recuperabile per l’esordio europeo contro l’Athletic Bilbao e per la gara di campionato con il Genoa di domenica prossima. Dovrebbe tornare disponibile solo per fine settembre-inizio ottobre.