Ikoné: "La Juventus mi voleva davvero, ma ho scelto il Psg"

Ikoné: “La Juventus mi voleva davvero, ma ho scelto il Psg”


Nanitamo Ikoné e un secondo “caso Coman” che è stato vicinissimo alla realizzazione. Alla fine, però, tutto è saltato, perché questa volta la dirigenza del Paris Saint-Germain si è tenuta stretta il suo talento, rinnovando il contratto con l’esterno classe ’98.

IKONÉ, BIANCONERO MANCATO

IkoneIl giovane calciatore ha confermato il forte interesse della Juventus in estate, ma ha spiegato la sua decisione al quotidiano francese Le Parisien:La Juventus mi voleva davvero, ma ho deciso con il mio entourage che il Psg era la scelta migliore. Qui c’è la mia famiglia e sto bene. Il club mi ha promesso delle cose e io gli ho dato fiducia”.

NO AL “COMAN BIS”

Un secondo caso Coman? Non in questa occasione: “Coman? Lui è partito, ma ogni caso fa storia a sé. A lui è andata bene. . Da piccolo non guardavo molto il calcio, se non per divertimento. Poi sono diventato tifoso del Psg”.