C’è l’accordo con Matuidi, resta da trovare quello col PSG

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A piccoli passi, rigorosamente in avanti. La Juventus continua a lavorare sottotraccia per Blaise Matuidi, al di là dell’ingaggio a parametro zero di Schweinsteiger. Ieri il francese è partito ancora una volta dalla panchina con la maglia dei parigini, una speranza in più per la dirigenza bianconera. 

download (11)L’accordo con il PSG è altresì abbastanza lontano, ma i buoni propositi per chiudere la trattativa ci sono tutti. Nessun problema, invece, con il calciatore con il quale – secondo quanto riportato da Fichajes.net – sarebbe stato già trovato un primo accordo. A dire la verità, non ci è voluto molto: alla Juventus è bastato offrire 4,5 milioni, lo stesso salario che Matuidi percepisce attualmente in Francia.

Superato il primo ostacolo, si dovrà passare al secondo step. Il più difficile e complicato. Il Paris Saint-Germain non ha affatto intenzione di cedere Matuidi, tra l’altro uno dei pochi talenti con cui i tifosi di casa si identificano. Per questo motivo servirà l’ultimo sacrificio di un mercato dispendioso, ma allo stesso tempo appagante come non mai.