Tuttosport: "Mandžukić parte, se arriva un centravanti"

Tuttosport: “Mandžukić parte, se arriva un centravanti”


La Juve pensa in grande: sì a Higuain, ma anche a un colpaccio in genere. È questa la volontà: completare il reparto offensivo, già ricco con Dybala e Mandžukić, con un bomber di razza. Che sia il Pipita o un altro, poco importa: l’obiettivo è raggiungere la vetta d’Europa per la strada delle big. Ecco: se non dovesse arrivare Higuain, la Juve ha già una lista di nomi, che parte da Benzema, passa per Cavani e finisce con Icardi.

Higuain è l’obiettivo principale, ma gli altri sono alternative di lusso: Benzema sembra il più difficile da raggiungere, partirebbe solo se il Real arrivasse a Lewandowski o un altro di questo livello; Cavani potrebbe accettare di rimanere a Parigi, in cambio di un ruolo da protagonista, dopo l’addio di Ibra; Icardi, invece, rischia davvero di lasciare l’Inter ed è di stamattina la notizia dell’interesse del Napoli, proprio per il dopo-Higuain. Tuttavia, se il Pipita virasse verso altri lidi – difficile immaginare la permanenza a Napoli – Icardi potrebbe essere il prescelto bianconero.

In tutto questo giro, però, sembra ci si stia dimenticando di qualcuno: proprio di Mario Mandžukić. Il croato è un uomo-spogliatoio fondamentale, oltre che pedina tattica preziosa: corre, difende e segna solo gol decisivi. Magari non tanti, ma tutti importanti. L’arrivo di un’altra prima punta potrebbe infastidirlo e, per questo motivo, Tuttosport dice che Mario potrebbe lasciare Torino: West Ham, Inter e Napoli sarebbero interessate, nel caso.

mandzukic

Tuttavia, da quanto filtra dalla società, le intenzioni sono altre: creare un tesoretto con la cessione delle riserve, mantenere i titolari e tentare l’assalto al grande colpo. Insomma: Higuain non implica l’addio di un pezzo grosso, che sia Pogba, Bonucci oppure Mandžukić. Il motivo è semplice: si vuole puntare alla Champions, servono ricambi all’altezza e non ci si può permettere di perdere un elemento tanto importante come Mario. Difficile immaginare di sostituirlo con un profilo di secondo piano. La strada per Cardiff è lunga e tortuosa, servono forza e carattere: qualità tipiche dell’ariete croato.

ULTIME NOTIZIE