Le vie del mercato bianconero portano in... Spagna

Le vie del mercato bianconero portano in… Spagna


È bollente, l’asse tra Italia e Spagna: da Torino si dirama verso Barcellona, prima, e Madrid, poi. Ecco: la Juve è il vertice di questo triangolo; se Dani Alves è ormai bianconero, rimangono ancora altri discorsi aperti – da Morata a Pogba, passando per Mascherano e Dybala. Sì, c’è tanta carne al fuoco, abbastanza da soddisfare l’appetito di mercato degli appassionati italiani e non.

mascherano

MASCHERA…SÌ? – Come abbiamo detto, Dani Alves è un’affare fatto: dopo la Copa América, arriveranno visite mediche e ufficialità. Ma il brasiliano potrebbe essere accompagnato da Mascherano, che starebbe forzando la mano per andare via, secondo le indiscrezioni di ‘Sport’: nonostante le dichiarazioni della società, l’argentino ha deciso di cambiare aria e quella che sembrava essere una strategia in vista del rinnovo rischia di diventare la famosa ‘goccia che fa traboccare il vaso’.

Da Barcellona, però, assicurano che faranno di tutto per far rientrare la crisi. Secondo quanto appreso da SpazioJ, tuttavia, la pista che porta al Jefecito è meno complicata di quanto possa sembrare. C’è fiducia, quindi, anche se i blaugrana sono un duro ostacolo: Javier è un profilo di livello e ci sarà bisogno di un’offerta congrua.

DYBARÇA – Poi c’è quel Paulo Dybala che al Barça piace, da morire. E l’attrazione è reciproca, ma l’intenzione è quella di rimanere in bianconero. Attenzione: non c’è nessuna offerta ufficiale, perché il Barcellona non farà spese pazze, dato che ci sono debiti ingenti – con le banche, per la maggior parte – da colmare e il budget ne risente. Un investimento importante dovrebbe corrispondere a un’entrata altrettanto importante, che al momento non è prevista – al netto delle voci su Neymar, che invece avrebbe già rinnovato, anche se per motivi di bilancio sarà ufficializzato a luglio, stando a fonti spagnole.

dybala udine

Ma in questo mare di ‘no’, veleggiano dei ‘se’: tra un anno o due se ne potrebbe riparlare, proprio perché l’attrazione è reciproca, ma le quotazioni della Joya sono destinate a salire. Così come le ambizioni della Juve, che sta vedendo crescere sempre più il suo progetto, sia dal punto di vista economico che sportivo: se qualche anno fa alcuni profili erano inavvicinabili, a causa di cartellino, ingaggio e volontà, oggi i bianconeri possono permettersi di sognare in grande. E di staccare assegni da trenta milioni, come nel caso di Pjanić, che arriverà a giorni.

Morata Juve-Inter

VERSO MADRID – Insomma: la pista che porta in Catalogna è rovente, ma pure quella verso Madrid è piuttosto calda. I nomi sul tavolo sono tanti: Morata, Kovacic, Isco e Pogba. Partiamo dal primo, che pare la situazione più definita: il Real si avvarrà della recompra, com’è ormai chiaro, per poi cederlo in Premier League. E le dichiarazioni di Alvaro? Di facciata, ora come ora: è atteso da circa otto milioni annui, a Londra – che sia Chelsea o Arsenal, cambia poco. Tutto è nelle mani dei blancos, che decideranno del futuro dell’ex canterano.

IN STAND-BYKovacic e Isco, invece, sono due nomi che sono circolati, tra un incontro e l’altro: il croato può essere un’occasione, in prestito con diritto di riscatto, oppure obbligo, però al momento è in secondo piano; lo spagnolo, invece, sembra destinato al rinnovo, ma i recenti sviluppi di un’indagine su presunte violenze sessuali potrebbero metterlo nei guai – sembra che Isco sia coinvolto, insieme a De Gea e Muniain, anche se la polizia nega che il madridista sia interessato. Resta da vedere, quindi, come evolveranno le due situazioni, che sicuramente la Juve tiene d’occhio.

pogba

IL NUOVO GALÁCTICO? – Chiudiamo con il pezzo grosso, Paul Pogba: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, Raiola ha intrattenuto incontri col Real, già qualche settimana fa. Peréz e Zidane sono convinti e vogliono il francese come nuovo ‘galáctico’, pure se dovesse costare più di cento milioni. Ha tutto per essere un madridista, sia dal punto vista tecnico che di immagine e marketing – la sua numero dieci è una delle più vendute al mondo, per dire. Da Torino, al momento, trapela che la Juve sia decisa a trattenerlo, ma se fosse il ragazzo a forzare, i bianconeri sarebbero disposti ad accontentarlo. Al loro prezzo, ovviamente: tra i 100 e 120 milioni di euro. Sarà un’estate rovente, dal sapore… iberico.

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl