Juve, senti Dybala: “90 milioni per me? Ringrazio il Barcellona, ma sto bene qui”

Dybala è arrivato a Torino portandosi dietro mille domande. I 40 milioni di euro spesi per lui hanno fatto storcere il naso a molti degli addetti ai lavori, che consideravano la cifra spropositata per un giocatore che, fino a quel momento, aveva militato solo nel Palermo. Dybala, però, ha saputo rispondere alle iniziali critiche sul campo, diventando in poco tempo l’idolo indiscusso dei bianconeri. La Joya (il suo soprannome che significa “il gioiello”) ha disputato una stagione incredibile, e ha visto praticamente raddoppiare il suo valore in solo 12 mesi.

Dybala.Juventus.guarda.2015.161.356x237

90 MILIONI DA BARCELLONA – Negli ultimi giorni si è sparsa la voce secondo cui il Barcellona, pur di averlo, sarebbe pronto a offrire 90 milioni di euro alla Vecchia Signora (fonte “La Nacion) che, però, considera Dybala incedibile e, per questo, ha risposto picche. Lo stesso Dybala è venuto a conoscenza di queste voci e ha dichiarato: “Se è così mi rende felice perché vuol dire che sto facendo bene e che sono importante. Ringrazio anche la Juventus perché non deve essere facile da dire di no ad una simile offerta. Il mio compito è giocare a calcio, per tutto il resto c’è il mio agente. Ora sono in uno dei migliori club al mondo e sono molto felice”.

NIENTE OLIMPIADI – La Joya è inoltre intervenuto sulla questione Olimpiadi, affermando: “Avevo qualche dubbio che mi lasciassero partire per i Giochi Olimpici, ma mi rendo conto che sarebbe difficile per la Juve perché il campionato comincia in contemporanea e la preparazione è molto importante per loro. Non ho mai avuto la possibilità di giocare un torneo con l’Argentina, di viaggiare e vivere un mese col resto dei miei compagni per conoscerli meglio. Sarebbe stato molto importante giocare la Coppa America o il torneo olimpico. Fosse stato per me le avrei disputate entrambe visto che ho 22 anni e per fortuna la testa ed il fisico ci sono. Ma non decido io e non è facile per il ct Martino scegliere con tutti gli attaccanti che ha a disposizione. Sogno comunque il Mondiale del 2018: credo che giocare una Coppa del Mondo con la maglia del proprio Paese sia il massimo per un calciatore”.

Certo, i 90 milioni farebbero comodo alle casse bianconere, ma la Juventus vuole fare di Dybala la nuova bandiera della Vecchia Signora e, quindi, non vuole assolutamente privarsi della sua Joya.

Simone Calabrese

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy