"Violenza sessuale", il caso che scuote la Spagna: tre giocatori rischiano grosso!

“Violenza sessuale”, il caso che scuote la Spagna: tre giocatori rischiano grosso!


Lo riportano tutti i principali media spagnoli. Tre giocatori della Roja sarebbero finiti nell’ambito del processo a Torbe, un impresario iberico del porno recentemente sbattuto in carcere. Per quale motivo? Prostituzione, anche minorile. Insomma, guai seri.

All’interno di questo vortice, finiscono dentro sia Iker Muniain, sia Isco del Real Madrid (ipotesi per ora non confermate dalla polizia, ma rilanciate dalla stampa spagnola). Entrambi non sono stati convocati da Del Bosque per Euro2016, diversamente da De Gea: sì, nella storia che scuote il calcio iberico vi è finito anche lui.

de gea

Il portiere del Manchester United, infatti, non sarebbe però stato accusato di violenza sessuale a differenza dei due ex compagni di Under 21 – i fatti sarebbero avvenuti nel 2012 -, e anche a tal proposito ha tenuto subito una conferenza dal ritiro francese della Spagna. “Io sono il primo a essere sorpreso da questa notizia – ha chiarito – e mi sono presentato in conferenza stampa per negare tutto. Questa situazione mi dà ancora più forza e voglia di rimanere in Nazionale Ho il sostegno di tutti i miei compagni. Si tratta di una menzogna, una falsità. Niente di più”.

ULTIME NOTIZIE