Ahi Juve, quanti infortuni: ora il Bayern fa più paura

Ahi Juve, quanti infortuni: ora il Bayern fa più paura


A meno di ventiquattro ore dalla sfida col Bayern Monaco la situazione “infortuni” in casa bianconera è precipitata all’improvviso: oltre all’assenza di Giorgio Chiellini, è in forte dubbio la presenza di Mandžukić, sofferente ancora per il problema all’inguine. E’ praticamente fuori dai giochi Claudio Marchisio che ieri si è fermato a causa di uno stiramento al polpaccio. In più c’è un Paulo Dybala affaticato che tiene in apprensione l’ambiente bianconero. La “Joya” difficilmente salterà una partita così importante, ma Allegri avrebbe preferito affrontare la corazzata Bayern con tutti i suoi uomini migliori.

CHIELLINI VERSO IL FORFAIT – Il bollettino medico ufficiale di fine allenamento, ieri parlava di un Chiellini che si è allenato ancora a parte. giorgio-chiellini-juventus_103d450ujmv6t1x80xcg1egy2cIl difensore bianconero sta smaltendo il problema al polpaccio. Il mister contava di recuperarlo per la partita di domenica scorsa, ma non è successo. A questo punto sono poche, anzi nulle, le possibilità di vederlo in campo. Oggi comunque verrà fatto un ultimo provino. Non è escluso che, visti i tanti acciacchi, Chiellini chiederà lui stesso di giocare per aiutare la squadra (ovviamente sempre se si sentirà in condizione di scendere in campo).

MANDZUKIC CHE GUAIO – Da Vinovo filtra pessimismo sulle condizioni di Mandžukić, uscito negli ultimi minuti di partita col Sassuolo, l’attaccante bianconero si toccava l’inguine. marchisioIl croato è un guerriero e giocherebbe anche con una gamba sola, ma Allegri non è dello stesso pensiero. Quindi domani il tecnico livornese dovrebbe schierare Alvaro Morata dal primo minuto. Mentre Mandžukić partirà dalla panchina.

MARCHISIO OUT –  Marchisio non sarà nemmeno in panchina. Il centrocampista bianconero è finito ko durante l’allenamento di ieri: ha sentito tirare al polpaccio e si è immediatamente fermato. Si teme uno stiramente e di conseguenza almeno un mese di stop. Bayern a parte, l’eventuale lunga assenza di Marchisio diventerebbe un problema per la Juventus, in quanto salterebbe sfide importanti come: il derby col Torino, l’Empoli e anche il Milan. Allegri però sta già pensando a come sostituire il principino. Le opzioni non sono molte, l’unico che il tecnico vede nel ruolo di vice-Marchisio è Hernanes che lo ha sostituito già nella gara d’andata. L’alternativa è Sturaro, autore del gol del 2-2 nella gara dello J Stadium.

Quella di domani sarà una Juve super incerottata, ma questo non vuol dire che i bianconeri non proveranno fino all’ultimo secondo a conquistarsi la qualificazione.

Orlando Aita (@OrlandoAita)

ULTIME NOTIZIE