Verso Bologna-Juve – Allegri verso il 4-3-1-2. Allenamento terminato, squadra in viaggio. Out Khedira, torna Lemina

ORE 17:45, ALLENAMENTO TERMINATO – L’allenamento dei bianconeri è giunto al termine, alla fine del quale Allegri ha diramato l’elenco del convocati. La squadra è ora in viaggio per la trasferta di domani sera al Dall’Ara. Non sarà presente Sami Khedira.

ORE 15:00, ALLENAMENTO POMERIDIANO – La squadra di Allegri ha appena iniziato la seduta di allenamento pomeridiana per poi mettersi in viaggio per Bologna.

ORE 9:30, SCELTE OBBLIGATE – La Juventus si avvicina al match di venerdì sera, in scena al “Renato Dall’Ara”, contro il Bologna di Donadoni, con l’incubo infortuni. Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di parecchi elementi importanti della formazione titolare bianconera: l’ultimo, in ordine di tempo, ad accusare problemi muscolari, è stato il brasiliano Alex Sandro, per lui sono stati stimati 10 giorni di stop, il terzino salterà sicuramente anche il match di andata degli ottavi di finale della Champions League contro il Bayern Monaco. Saranno inoltre indisponibili per la sfida contro il Bologna anche CaceresChiellini, Mandzukic, Bonucci, Lemina e Asamoah. Sarà invece disponibile per l’anticipo di venerdì sera il colombiano Juan Cuadrado, per cui non si sono resi necessari ulteriori accertamenti medici, difficile comunque che Allegri decida di rischiare, soprattutto dal primo minuto, il centrocampista bianconero.

POCHI DUBBI – Il problema fondamentale è la difesa, perché Allegri si ritrova davvero con gli uomini contati: molto probabile a tal punto l’utilizzo della difesa a quattro, con Lichtsteiner a destra, Rugani e Barzagli al centro ed Evra a sinistra. Si va dunque verso la scelta del 4-3-1-2, con l’inserimento dell’ormai recuperato Roberto Pereyra dietro le punte, dopo la buona prestazione offerta nei minuti finali della sfida contro il Frosinone.  A centrocampo mister Allegri dovrebbe concedere, in vista della Champions, un turno di riposo a Sami Khedira, recuperato in extremis contro il Napoli, e non proprio al top della forma fisica; in campo al suo posto dovrebbe giocare Stefano Sturaro. Marchisio e Pogba saranno invece regolarmente in campo, con Hernanes e Padoin pronti a subentrare dalla panchina. In attacco probabile turno di riposo per Paulo Dybala, l’attaccante argentino, pur essendo ormai indispensabile nei piani tattici e tecnici di Massimiliano Allegri, potrebbe essere lasciato in panchina; in campo dunque la coppia offensiva Morata-Zaza, che in passato ha già offerto ampie garanzie.

PROBABILE FORMAZIONE, Juventus 4-3-1-2 – Buffon; Lichtsteiner; Rugani; Barzagli; Evra; Sturaro; Marchisio; Pogba; Pereyra; Zaza; Morata

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy