Tevez, il clamoroso retroscena: ha dovuto 'limitarsi' per tornare al Boca

Tevez, il clamoroso retroscena: ha dovuto ‘limitarsi’ per tornare al Boca


È l’edizione odierna di Libero a riportarlo: pare sia emerso un retroscena sul secondo contratto firmato da Tevez con il Boca Jr. L’attaccante, arrivato dalla Juventus, sarebbe ritornato in Argentina per una cifra intorno ai 6.5 milioni d’euro, tutta da versare il 15 dicembre 2016.

Ma non è finita qui: secondo Football Leaks – sito ispirato palesemente a WikiLeaks, in grado di pubblicare contratti e clausole segrete dei calciatori -, Tevez avrebbe deciso di sottostare ad una richiesta particolare del Boca. Il giocatore, infatti, ha accettato severe restrizioni riguardo ai suoi presunti ‘vizietti’. La prova? Arriva dritta dalle carte, firmate e controfirmate anche dallo stesso Beppe Marotta: “L’atleta – recita il contratto – è obbligato a non svolgere attività che potrebbero compromettere le condizioni fisiche o psicosomatiche, come giocare in modo abituale al casinò o partecipare a delle risse”. Insomma: un ritorno che ha avuto il suo prezzo. Ma quale felicità non comporta qualche sacrificio?

ULTIME NOTIZIE