Roma-Juventus, la formazione: nuovo titolare a sorpresa per Allegri

Roma-Juventus, Max Allegri è pronto a stupire tutti con una mossa a sorpresa nell’undici titolare. La vittoria varrebbe la Champions League.

Domenica cruciale per la Juventus e per il suo futuro in Europa. La Vecchia Signora è attesa all’Olimpico nello scontro diretto contro la Roma di Daniele De Rossi, alla ricerca di punti per avvicinarsi al sogno Champions. Con una vittoria i Bianconeri chiuderebbero ogni discorso di qualificazione centrando l’aritmetica, visti gli eventuali nove punti di vantaggio sui capitolini a tre gare dal termine e con gli scontri diretti a favore.

Gli ospiti dovranno essere bravi ad approfittare della stanchezza degli avversari, scesi in campo lo scorso giovedì nell’andata delle semifinali di Europa League contro il Bayer Lerkusen, uscito vincitore per 2-0 e con un piede e mezzo in finale. Ci aspetta, dunque, una Juventus più brillante rispetto alla sfida all’Allianz Stadium contro il Milan, con Vlahovic e compagni pronti a dare tutto sul campo per staccare il pass della prossima Champions League.

Occhi puntati anche su Max Allegri, il cui futuro è ancora incerto. Nelle ultime ore, infatti, si è parlato di una possibile permanenza del tecnico livornese in caso di qualificazione alla Champions League e vittoria della Coppa Italia. Sarà, quindi, importante per Allegri convincere in queste ultime gare, per provare a continuare la sua avventura sulla panchina bianconera. Intanto non mancano le sorprese in vista di stasera.

Roma-Juventus: McKennie pronto a riprendersi il centrocampo

Non ci dovrebbero essere moltissimi dubbi riguardo l’undici titolare che scenderà in campo all’Olimpico, con l’unica sorpresa che dovrebbero riguardare il centrocampo. In difesa confermato, davanti a Szczesny, il blocco composto da Gatti, Bremer e Danilo. Sugli esterni spazio a Kostic e Cambiaso, mentre a centrocampo ad affiancare Locatelli e Rabiot, dovrebbe esserci il ritorno di McKennie, pronto quindi a riprendersi una maglia da titolare. In attacco tandem composto da Vlahovic e Chiesa, con Yildiz indisponibile.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, McKennie, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Vlahovic, Chiesa

Verso Roma-Juventus
Weston McKennie, titolare contro la Roma (LaPresse) – spazioj.it

Contro il Milan, infatti, Allegri ha puntato su Cambiaso in mezzo al campo, con Weah (fresco di assist decisivo per Milik in Coppa Italia) ad agire sulla corsia di destra. Contro la Roma, invece, dovrebbe rivedersi McKennie, con Cambiaso che occuperà la fascia destra mandando in panchina l’ex Lille. Spazio, dunque, al centrocampista americano che in stagione si è sempre fatto trovare pronto.

Impostazioni privacy