Calciomercato, bagarre: tutti su Sensi

Calciomercato, bagarre: tutti su Sensi


Lo vogliono proprio tutti, il suo nome è finito sul taccuino di tutte le big e anche di squadre pronte a valorizzarlo per poi far cassa. Questo è il caso, non tanto strano, di Stefano Sensi, centrocampista del Cesena. Il futuro del ragazzo è avvolto dal mistero perché per lui è bagarre. Sul giovane talento degli emiliani si era fiondato per primo Adriano Galliani, che aveva trovato, anche, la disponibilità totale di giocatore e club, ma ora l’a.d. rossonero rischia d’essere stato scavalcato. L’altro ieri gli emiliani hanno incontrato un’altra big di Serie A: la Juve. I bianconeri hanno offerto 4,5 milioni compresi bonus, questi ultimi validi solo al momento in cui il ragazzo dovesse calcare il campo dello J-Stadium. Qui l’inghippo, il Cesena è disposto a scendere fino a 4,5 ma i bonus devono aggiungersi alla parte fissa non farne parte.

ZAMPARINI – Entra in scena allora il Palermo, i rosanero hanno offerto 4 milioni più bonus e son pronti a rilanciare. Se il ragazzo dovesse accasarsi a Torino, con molte probabilità, rimarrebbe fino a giugno a Cesena, dovesse scegliere il Palermo si ritroverebbe di colpo in Serie A. La partita Sensi è tutta da giocarsi.

Carlo Iacono (CarloIacono7)