Pereyra, è lui il primo acquisto di gennaio. Torna il jolly di Allegri

Pereyra, è lui il primo acquisto di gennaio. Torna il jolly di Allegri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sembra quasi tutto pronto per il rientro in campo di Roberto Pereyra. Il giocatore bianconero è fuori dal campo da più di due mesi, precisamente dal 25 ottobre giorno in cui la Juventus sfidava l’Atalanta. Galeotta fu un’accelerazione, Pereyra si fermò dopo lo scatto e la diagnosi non lasciò dubbi: lesione di secondo grado al muscolo semimembranoso e 40 giorni di stop. Sì, se non fosse per la ricaduta: Maxi era pronto a rientrare in campo, ma un fastidio alla ferita ha allungato i tempi di rientro.

Adesso però tutto sembra sistemato e Pereyra sarà a disposizione di Allegri dopo la sosta. Un’ottima notizia per il Mister e per la squadra vista l’importanza del lavoro di Roberto nella scorsa stagione. 52 le sue partite giocate, proprio come Bonucci e Marchisio. Potrebbe essere proprio lui dunque il primo acquisto di gennaio e il suo ritorno in campo sarà molto importante per il gioco e per i moduli.

La qualità più alta di Pereyra infatti è proprio la duttilità: il Tucumano può variare e giocare in più ruoli: interno di centrocampo, esterno d’attacco o trequartista. Allegri dunque avrà di nuovo a disposizione il suo jolly e potrà continuare a variare i moduli. Ultimamente, il giocatore bianconero lo avevamo visto all’opera come esterno d’attacco nel 4-3-3, ma siamo certi che il Mister vorrà provarlo nel 4-3-1-2 in quanto non è ancora riuscito a trovare gli uomini ideali per questo modulo. Il suo rientro dunque porterà un’ondata di novità in casa Juve e forze fresche per la rincorsa. Perché non dimentichiamoci che c’è una rimonta da compiere.

Moira Marchetti


 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy