Generazione di Fenomeni – Wout Faes, un leader nato

Generazione di Fenomeni – Wout Faes, un leader nato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Wout Faes, classe 1998, è il nome nuovo dell’Anderlecht. Fa parte del progetto Purple Talent ( giocare a calcio terminando gli studi, ndr ) ed è uno dei talenti più cristallini degli ultimi anni dei bianco-malva. Il ragazzo si era già messo in evidenza nell’Europeo Under 17 con il suo Belgio. Nell’ultimo mondiale di categoria, però, è esploso definitivamente, portando la sua nazionale sino alla semifinale.

Un giocatore molto fisico, duro nei contrasti. Sempre attento senza mai perdere la concentrazione. Molto elegante in certe occasioni. Non disprezza la fase offensiva. Può giocare da mediano oltretutto ed è dotato di un ottimo dribbling. In area avversaria è molto pericoloso. Nonostante i suoi solo 185 cm è dotato di uno stacco notevole.

Un giocatore molto simile a Bonucci ( in molti lo hanno paragonato a D.Luiz per la capigliatura, ma è nettamente più forte, ndr ) per le doti tecniche e la capacità di leadership. Muove la difesa come pochi. Stringe il reparto quando deve, chiamando a supporto i centrocampisti. Ottima scelta di tempo quando deve anticipare l’avversario.

Ha il contratto in scadenza nel 2017 e il Manchester United ha già formalizzato un’offerta ufficiale. Il ragazzo, incredibilmente ha rifiutato. Preferisce terminare gli studi in Belgio. Anche il Chelsea si è informato. Sarà una corsa all’oro.

Alberto Gencarelli

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy