Paura per Dino Zoff: ricoverato da oltre 20 giorni per problema neurovegetativo. La Juventus: "Forza Dino!"

Paura per Dino Zoff: ricoverato da oltre 20 giorni per problema neurovegetativo. La Juventus: “Forza Dino!”


Tanta preoccupazione per le condizioni fisiche di Dino Zoff. Il mitico ex portiere della Juventus e della Nazionale, come riporta l’edizione odierna de “Il Messaggero”, è ricoverato da oltre 20 giorni in una clinica romana a causa di un problema neurovegetativo che gli procura parecchie difficoltà motorie, soprattutto nel camminare. La situazione è sotto controllo e, nonostante le condizioni generali siano in leggero miglioramento, i medici non si sbilanciano con le previsioni, ma Dino non è in pericolo di vita.

IL COMUNICATO – Anche la Juventus ha voluto esprimere vicinanza ad una delle più grandi bandiere bianconere. Questo, il comunicato ufficiale: “La Juventus ha appreso in queste ore che Dino Zoff, capitano e leggenda dei colori bianconeri e della Nazionale, sta attraversando un difficile momento di salute, già in via di guarigione. Con la Juve il grande Dino, friulano dalla tempra d’acciaio e dall’immensa classe tra i pali, ha vinto sei scudetti, due Coppe Italia e una Coppa Uefa, disputando due finali di Coppa dei Campioni e una di Coppa Intercontinentale durante la sua carriera da giocatore, durata ben 11 stagioni. In panchina ci ha guidato alla conquista della Coppa Italia di San Siro e a quella della indimenticabile UEFA 1990. Campione europeo nel 1968 e mondiale in Spagna, nel 1982, Dino è uno abituato a non arrendersi mai. Zoff è un uomo forte e una leggenda. Tifiamo tutti per lui. #ForzaDino”

Tutto il mondo del calcio si stringe attorno ad un mito che, anche a 73 anni, continuerà a lottare per superare e vincere l’ennesima battaglia, con lo spirito guerriero di sempre.

Coraggio Dino!

ULTIME NOTIZIE